Domenica, 13 Novembre 2011 18:14

Triestina, clamorosa sconfitta in casa dell'ultima della classe

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Foto Geros Foto Geros

Niente illusioni. Con questa squadra non si va lontano,

anzi ora addiritura è meglio cominciare a guardarsi dietro. La classifica è impietosa, l’Unione è a soli tre punti dall’ultimo posto. Dodicesima giornata dunque amara per la Triestina, sconfitta dal Bassano Virtus (ultimo in classifica) allo stadio Rino Mercante e per la prima volta a secco di gol segnati. Prima frazione poco spettacolare: i veneti non riescono a sviluppare una manovra lineare, ma neppure l’Unione, che alza il baricentro nella seconda metà del round, brilla per il gioco per quanto riesca ad avere più corsa. D’altro canto i locali, che puntano sul contropiede, si difendono anche in undici e pertanto concedono pochi spazi. Il primo tempo annota le prime emozioni al quarto d’ora: dapprima un colpo di testa di Guariniello (sfuggito a D’Ambrosio) di poco fuori e poi un’incursione di Curiale, che – su imbeccata di Tombesi – si libera bene, ma spara alto. Al 24’ tiro centrale, ma ad effetto di Curiale, che viene alzato in corner da Grillo. Rossetti impegna Grillo con un tentativo angolato e alla mezz’ora Godeas guadagna una punizione proprio nella lunetta del limite, ma la conclusione di Princivalli sbatte su una barriera “avanzata”. Nella ripresa i giallorossi di casa sono più determinati e vanno molto vicini al vantaggio all’11’, quando un liscio di Tombesi lancia Guariniello, il cui tentativo a incrociare sfila di poco fuori. Il secondo tempo è più dinamico e piacevole. E al 17’ Guariniello scappa troppo facilmente a D’Ambrosio e imbecca il liberissimo Longobardi, che – dimenticato sia da Gissi sia da Lima – firma l’1-0. Il Bassano si gasa e la Triestina accusa il colpo. Batte un colpo al 32’: cross di D’Ambrosio e il colpo di testa di Curiale “liscia” il palo. E’ solo un lampo da parte degli spenti rossoalabardati, che incassano il 2-0 al 36’ a seguito di un colpo di testa ad incrociare di Gasparello.

 

Il tabellino.
BASSANO VIRTUS 2
TRIESTINA 0

MARCATORE: s.t. 17’ Longobardi, 36’ Gasparello.
BASSANO VIRTUS (4-4-1-1): Grillo; Martina, Basso, Scaglia, Ghosheh; Mateos, Cagiagli, Morosini (p.t. 37’ Proietti), Guariniello (s.t. 31’ Gasparello); Ferretti; Longobardi (s.t. 44’ Lucca). A disposizione Poli, Fati, Maniero, Baido. All. Jaconi
TRIESTINA (4-2-3-1): Gadignani; D’Ambrosio, Lima, Gissi, Tombesi; Evola, Princivalli; Rossetti (s.t. 19’ Cesar Pinares), Motta (st 37’ De Vena), Curiale; Godeas. A disposizione Cristofoli, Izzo, Pezzi, Mattielig, Forò. All. Galderisi
ARBITRO: Adducci di Paola (Mosca di Chivasso e Di Iorio di Verbania).
NOTE Ammoniti Ghosheh, Proietti, Lima. Minuti di recupero: p.t. 3’; s.t. 4’. Corner: 8-2 per la Triestina. Presenti un’ottantina di tifosi della Triestina.

Letto 595 volte Ultima modifica il Domenica, 13 Novembre 2011 18:16

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli