Giovedì, 29 Dicembre 2011 14:49

Triestina, i chiarimenti di Aletti

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Foto Geros Foto Geros
Con riferimento agli articoli di stampa odierni, il Presidente di Triestina Calcio Spa Sergio Aletti
ritiene utile condividere con la propria tifoseria alcune valutazioni:
- il debito verso il 'Daneu' era già da tempo rateizzato e pianificato con scadenza ultima all'inizio di febbraio 2012 secondo accordo bilaterale e Triestina Calcio aveva a tal proposito pure rilasciato titoli a garanzia.
- Quanto all'indagine della Procura di Forlì, il presidente ritiene di precisare che la stessa si inserisce all'interno di una complessa situazione giudiziaria a carattere familiare tra i due coniugi, questione squisitamente personale nella quale la Signora Riceputi è indagata numerose volte per calunnia e che nulla ha a che vedere con Triestina o qualsiasi altra squadra di calcio.
Auspichiamo che tali chiarimenti forniti siano sufficienti a tacitare ogni dubbio sorto dalla lettura dell'articolo in oggetto e che si possa mettere fine a una campagna disinformativa verso la città di Trieste nei confronti della sua squadra primaria di calcio.
Letto 613 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli