Martedì, 13 Marzo 2012 19:45

Triestina, le parole del sindaco Cosolini

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Roberto Cosolini Roberto Cosolini
AcegasAps, Petrol Lavori, TAL Società Italiana per l'Oleodotto Transalpino S.p.A., Trieste Trasporti e Portopiccolo Sistiana:
sono queste le prime e società che hanno aderito all'iniziativa "Noi & l'Unione" a sostegno della Triestina Calcio.
Il punto della situazione è stato fatto questa mattina nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nel salotto azzurro del palazzo municipale, alla quale sono intervenuti il sindaco Roberto Cosolini, il curatore della Triestina Calcio Giovanni Turazza e il direttore generale Marco Cernaz, oltre ai rappresentanti delle società che hanno portato il contributo a sostegno del club alabardato.
Il sostegno delle istituzioni cittadine a favore della Triestina Calcio è stato ribadito dal sindaco Roberto Cosolini, anche a nome dei vertici dell'Autorità Portuale e della Camera di Commercio che, assieme al Comune di Trieste, nelle scorse settimane avevano sottoscritto una lettera congiunta a favore dell'esercizio provvisorio della società calcistica.
Si tratta -ha detto il sindaco- di "un primo segnale positivo in questa difficile fase e ringrazio il dott. Turazza per un impegno che va molto al di là del suo compito professionale e le aziende che hanno risposto con senso di responsabilità per salvaguardare una storica realtà sportiva che ci appartiene".
Una grazie a quanti hanno contribuito a sostegno dell'iniziativa è venuto anche dal curatore Giovanni Turazza, che ha auspicato anche ulteriori nuove adesioni, non mancando di evidenziare l'affetto profuso dai tifosi alabardati oltre a nuove iniziative che saranno programmate per le prossime partite casalinghe al Rocco, in modo da favorire l'affluenza allo stadio, rafforzando quel rapporto tra squadra e pubblico, utile per ottenere quei risultati dal campo che aiutano molto.
La continuazione dell'attività -ha detto Turazza- è uno strumento per arrivare alla vendita ma su questo restiamo "abbottonati" perché, pur capendo le esigenze e le passioni dei tifosi e le curiosità dei giornalisti, dobbiamo avere la pazienza di negoziare con cura e portare avanti tutte le attività propedeutiche, con un sostegno che sia il più allargato possibile.
"Lavoriamo per dare quelle risposte che tutti si attendono -hanno ribadito a più voci Cosolini e Turazza confermando che- la riservatezza è la condizione che favorisce il buon esito delle trattative".
Letto 568 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli