Domenica, 14 Agosto 2011 22:21

Triestina sbanca Pescara, Zeman ko e ora sotto con Tesser

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Lionetti in azione. Foto Geros Lionetti in azione. Foto Geros
PESCARA – TRIESTINA 11-12 (dcr)
MARCATORI: pt 30’ Princivalli (rig); st 33’ Godeas, 37’ e 47’ Insigne

PESCARA: Pinsoglio, Zanon, Romagnoli, Capuano, Petterini (53’ Balzano), Nicco (53’ Verratti), Cascione, Togni, Sansovini, Maniero (70’ Giacomelli), Insigne. All. Zeman. A disp. Anania, Soddimo, Bocchetti, Lulli.
TRIESTINA: Viotti, D’Ambrosio, Izzo, Pezzi, Cecchini, Bariti, Gissi (86’De Vena), Princivalli, Cisotti (65’ Miani), Pani, (57’ Villanovich) Godeas. All. Pavanel. A disp. Durandi, Danso, Mannini,Lionetti
ARBITRO: Nasca di Bari.
Note: Ammoniti: Pezzi , Izzo, Viotti, Miani (T), Togni, Insigne (P); Sansovini (P) al 15’pt sbaglia un calcio di rigore.
Spettatori 6150.
La sequenza dei rigori: Bariti, Sansovini, Godeas, Zanon, Princivalli, Verratti, De Vena, Insigne, Pezzi, Cascione, Viotti , Romagnoli, D’Ambrosio, Giacomelli, Villanovich (sbagliato), Capuano (sbagliato), Miani, Balzano,  Cecchini, Pinsoglio, Bariti, Sansovini (sbagliato).

Ancora loro. Ancora Godeas e Princivalli e Zeman deve inchinarsi. I giustizieri del Voghera ci prendono gusto e vanno a bersaglio anche all’Adriatico contro il Pescara del famoso tecnico boemo. Ma le due reti da sole non bastano perché gli abruzzesi proprio nel finale raggiungono l’Alabarda e il verdetto è rimandato ai rigori. La spunta l’Unione in quelli ad oltranza ed ora sotto con il Novara di Tesser nel terzo turno di Coppa Italia.
Nel primo tempo molte le emozioni, al 15’ Sansovini sbaglia un rigore, dalla parte opposta poco dopo lo segna invece Princivalli. Nel finale di frazione palo di Zanon. Nella ripresa il Pescara cotruisce molto ma spreca altrettanto. Occasioni per Maniero, Insigne e Cascione. Godeas sugli sviluppi di un calcio d’angolo insacca il raddoppio. Sembra finita ma invece il Pescara riesce a riportarsi in parità. La doppietta decisiva è di Insigne, la seconda rete a tempo scaduto. Si va ai supplementari: nessuna emozione da segnalare. Ai rigori vince la Triestina.  
Per l’Alabarda intanto è tempo di iniziare a pensare al campionato, nel sorteggio dei calendari la prima giornata vedrà la squadra di Pavanel ricevere il Feralpi Salò.
Letto 980 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli