Domenica, 08 Gennaio 2012 18:41

Triestina sconfitta anche a Salò: è notte fonda

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Foto Geros Foto Geros
La Triestina affonda anche sul campo. E domani si saprà qualcosa in più sulle sorti societarie
con un fallimento sempre più vicino. Dopo aver perso in casa contro il Prato ecco che anche il fanalino di coda Feralpi Salò, "titolare" del peggior attacco del girone, rifila un meritato 2-0 alla Triestina allo stadio Lino Turina di Salò in occasione della diciottesima giornata (la prima di ritorno) del girone B di Prima Divisione. Nel primo tempo i verde-blù della provincia di Brescia sono più compatti e vogliosi, mentre l'Unione ha qualche difficoltà ad entrare in partita e a fare gioco nella prima mezz'ora visto il poco movimento dei suoi giocatori. I lombardi rompono il ghiaccio all'8' con un tocco di Bracaletti, appostato sul secondo palo e lesto a deviare una palla vagante sugli sviluppi di una punizione del monfalconese Drascek. Al 13' c'è una doppia occasione per i locali: dapprima un colpo di testa di poco alto di Tarana e poi una conclusione dal limite di Defendi, che viene respinta con i pugni dal portiere Viotti. Nello scorcio finale della prima frazione l'Alabarda prova a far girare un po' di più la palla, ma non punge sotto-porta. Tiro centrale di Motta al 38', due punizioni di Allegretti vengono sventate coi pugni da Branduani (al 40' e al 48') e uno spunto personale di Curiale al 42' non viene sfruttato a dovere dallo stesso Curiale, che evita tre avversari, entra in area e poi il suo piattone va alto (per colpa del campo scivoloso o per mancanza di lucidità dopo lo slalom?). Nella ripresa i padroni di casa si difendono e gli ospiti cercano di trovare spazi, trovando un po' di ritmo con l'ingresso di Cesar Pinares. Al 14' Godeas toglie palla al meglio appostato Lima e la sua inzuccata va fuori. Poi, però, arriva il 2-0 del Feralpi Salò con Fusari, che sfrutta a dovere un cross di Bracaletti al 23'. E al 29' Tarana si ritrova solo soletto davanti a Viotti, che riesce a ipnotizzarlo e lo chiude bene. Passa un minuto e Viotti concede il bis: viene dapprima dribblato da Defendi e quindi lo recupera con un guizzo felino così da conquistare la palla. Un altro piazzato di Allegretti (31') viene nuovamente neutralizzato da Branduani. Gli sconfitti non trovano il filo della matassa e al 38' Bracaletti manca di poco la porta con un pallonetto, mentre Viotti stoppa anche lo smarcato giuliano Drascek al 47'.
Il tabellino.
FERALPI SALO' 2
TRIESTINA 0

MARCATORE: p.t. 8' Bracaletti; s.t. 23' Fusari.
FERALPI SALO' (4-4-2): Branduani; Turato, Leonarduzzi, Camilleri, Cortellini (p.t. 34' Savoia); Bracaletti (s.t. 41' Montella), Drascek, Castagnetti, Tarana (s.t. 35' Blanchard); Defendi, Fusari. A disposizione Zomek, Sella, Bianchetti, Sedivec. All. Remondina
TRIESTINA (4-2-3-1): Viotti; Galasso, Lima, Gissi, Tombesi; Allegretti (s.t. 35' Mattielig), Princivalli; Forò (s.t. 1' Cesar Pinares Tamayo), Motta (s.t. 24' De Vena), Curiale; Godeas. A disposizione Gadignani, D'Ambrosio, Izzo, Evola. All. Galderisi
ARBITRO: Cifelli di Campobasso.
NOTE Espulsi Montella subito dopo il triplice fischio finale e - dalla panchina - un accompagnatore del Feralpi Salò al 12' s.t. Ammoniti Galasso, Drascek, Bracaletti, Allegretti e Gissi. Minuti di recupero: p.t. 3'; s.t. 4'. Corner: 1-4 per la Triestina. Pomeriggio ventoso. Presenti sugli spalti più tifosi della Triestina che non del Feralpi Salò (stadio da duemila posti).
Letto 667 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli