Stampa questa pagina
Giovedì, 12 Maggio 2022 22:06

A Palermo la più bella Triestina della stagione: sbaglia un rigore, prende un palo, domina, segna ma viene raggiunta al 96'

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Il duello Volta-Brunori Il duello Volta-Brunori

Prestazione sontuosa della Triestina, seguita dal vivo da 49 tifosi bravi a sfidare quasi 35 mila palermitani super calorosi.

Unione brillante, coraggiosa e con carattere grazie al lavoro di mister Bucchi. L’inizio non è promettente, visto che una dormita di Volta al 3’ permette a bomber Brunori di farsi pericoloso, ma Offredi gli dice di no e poi Ligi spazza vicino alla linea. Poi l’Unione prende l’inerzia e mostra tanta personalità (bissando la prova della ripresa dell’andata), mentre i siciliani non sono più gli stessi dei primi 45’ del Nereo Rocco e sembra che siano loro ad avere le gambe tremolanti per l’emozione dovuta alla presenza massiccia di tifosi. Al 19’ Marconi commette fallo su De Luca, è rigore e se ne incarica Procaccio. Due minuti di disturbo da parte dei rosanero e alla fine il portiere Massolo (classe 19999) inizia il suo show serale, parato il penalty di “Proca”. Al 23’ altra occasionissima ospite con il palo colpito da Volta. Al 31’ Ligi spizza di testa sul piazzato di Galazzi e Massolo è ancora decisivo. Al 38’ bel servizio di Procaccio verso l’area, ma la deviazione nel traffico non  arriva per un pelo. Al 42’ infine tentativo debole di Floriano.

 

In apertura di seconda frazione gli ospitanti hanno nuovamente la prima opportuunità e Offredi dice di no ancora a Brunori. De Luca anticipato di un niente sul servizio di ST Clair e al 16’ dentro forze fresche per dare ulteriore energia all’Alabarda. Al 17’ST Clair segna, ma la rete viene annullata per fuorigioco dubbio dell’assist-man Crimi. Brunori ci ritenta e il suo destro è di poco fuori. I rossoalabardati, però, insistono e al 32’ Litteri, alla prima palla toccata, fa centro su corner di Sarno. Nuovo duello Brunori – Offredi, ma la Triestina – per quanto stanca – ci prova fino alla fine, quando in realtà Luperini impatta in piena zona Cesarini.

Alla fine si può dire che questa sia stata la più bella Triestina della stagione. Molto rammarico per il rigore fallito nel primo tempo, fosse entrato forse l'esito finale sarebbe potuto essere diverso.

 

Il tabellino.

 

PALERMO     1

TRIESTINA   1

MARCATORI: s.t. 32’ Litteri, 51’ Luperini.

PALERMO: Massolo, Buttaro, Lancini, Marconi, Crivello, Dall'Oglio, De Rose, Valente, Luperini, Floriano (38’ st Soleri), Brunori. A disposizione Pelagotti, Giron, Accardi, Silipo, Somma, Odjer, Damiani, Fella, Perrotta, Felici, Doda. All.: Baldini

TRIESTINA: Offredi, Rapisarda, Volta, Ligi, Galazzi, Crimi, Calvano, Giorico (16’ st Ala-Myllymaki), St Clair (28’ st Litteri), Procaccio (28’ st Sarno, 41’ st Giorno), De Luca (16’ st Trotta). A disposizione Martinez, Lopez, Baldi, Giorno, Esposito, Iacovoni. All.: Bucchi

ARBITRO: Giordano di Novara (assistenti di linea Pompei Poentini di Pesaro e Lencioni di Lucca, quarto uomo Mattia Pascarella di Nocera Inferiore)

NOTE: Ammoniti Volta, Crimi, De Rose, Ligi, Brunori, Lancini, Calvano, Litteri; calci d’angolo: 4-5; minuti di recupero: 1’ e 6’ e mezzo.

Letto 83 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Maggio 2022 22:16
vicedirettore

Ultimi da vicedirettore

Articoli correlati (da tag)

1 commento