Lunedì, 04 Novembre 2019 21:51

Disfatta della Triestina a Salò, primo posto lontanissimo

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)
L'Airone Caracciolo L'Airone Caracciolo

A Salò arriva la prima sconfitta nella gestione Gautieri. Ed è una sconfitta pesante,

un netto 3-0 che ridimensiona di molto la Triestina. Dopo le tre vittorie consecutive contro avversari modesti (Fermana e Fano sicuramente, Padova in un periodo negativo) questo rappresentava un banco di prova importante. Molto meglio dunque la Feralpi e Unione ora a 10 lunghezze dalla vetta con tante squadre davanti. Subito due occasionissime per i locali (Altobelli e Caracciolo), poi Gatto in contropiede da pochi passi sfiora il palo. Flipper in area alabardata e autopalo di Formiconi, riprende Maiorino e manda alto. Gomez subito dopo da centroarea manda a lato d’un soffio. Al 37’ i padroni di casa conquistano palla a centrocampo forse fallosamente, il lancio trova la bella conclusione al volo di Caracciolo che non perdona con un Offredi non impeccabile.

Nella ripresa la Triestina sparisce. Al quarto d’ora della ripresa il raddoppio, cross dalla destra, colpo di testa “telefonato” verso il centro al limite dell’area piccola, Offredi non esce e Scarsella sempre di testa insacca. Al 24’ c’è anche il tris, assist di Caracciolo per Mordini che scatta sul filo del fuorigioco e mette dentro. Al 27’ De Lucia ribatte su Costantino. Poi la Feralpi controlla agevolmente e porta a casa il successo.

Così mister Gautieri a fine partita. “Nel primo tempo partita equilibrata, abbiamo rischiato qualcosa ma abbiamo avuto comunque le nostre occasioni per passare in vantaggio. Nel secondo tempo nel nostro miglior momento abbiamo subito il gol. Loro più bravi di noi a sfruttare le occasioni. Lavoreremo per trovare il giusto equilibrio”.

Questa la formazione della Triestina: Offredi, Formiconi, Lanrughi, Scrugli, Giorico, Maracchi (st 1’ Paulinho), Gatto (st 30’ Steffè), Granoche (st 18’ Costantino), Gomez (st 25’ Ferretti), Procaccio (st 18’ Mensah).

Letto 78 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli