Mercoledì, 26 Dicembre 2018 19:06

Fano bestia nera: Triestina battuta in casa

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Un momento della contesa Un momento della contesa

Una Triestina deludente perde in casa contro il Fano in occasione della 19ma giornata perdendo anche l'imbattibilità tra le mura amiche.

Stesso risultato della scorsa stagione. Ospiti ordinati e senza particolari velleità offensive nel primo tempo (per quanto aperto con un diagonale debole fuori al 1' da parte dei marchigiani), ma padroni di casa prevedibili e poco aggressivi, manovra dai ritmi bassi e senza palloni in verticale. Tanto che l'Alabarda non punge, non sapendo neanche sfruttare cross e piazzati. All'11' Mensah, reduce da un difficile colpo di tacco in area (fuori), manda sul fondo di testa. E al 12' la formazione di Massimo Epifani passa in vantaggio con un bel sinistro a giro verso il secondo palo da vertice destro dell'area. L'Unione, tra le cui fila si fa sentire l'assenza di una prima punta, si fa vedere solo per un gol annullato a Formiconi (giusto fuorigioco al 17'), un destro impreciso di Procaccio (34') e una grande occasione sprecata da Maracchi, che al 35' spara alto col mancino dal cuore dell'area.

Nella ripresa gli ospitati continuano a fare la loro partita pulita e determinata, mentre l'undici di Massimo Pavanel non riesce a scuotersi troppo neanche con i cambi. Procaccio calcia centrale al 6' e Coletti, pure dal limite, manda fuori al 13'. Coletti, poi, chiede un rigore per una trattenuta al 15' su corner di Beccaro, mentre al 17' i rossoalabardati hanno una bella occasione. Maracchi crossa basso dal fondo e Mensah, a un metro dalla linea di porta, non trova incredibilmente la deviazione. La Triestina cerca di metterci un po' di orgoglio, ma la lucidità resta sempre poca e arriva solo qualche corner. Niente di concreto ed è 0-1.


TRIESTINA  0
A.J. FANO    1

MARCATORE: pt 12' Ferrante.
TRIESTINA (4-2-3-1): Valentini; Formiconi (16' s.t. Bariti), Malomo, Lambrughi, Sabatino (38' s.t. Pizzul); Maracchi (38' s.t. Steffè), Coletti; Petrella (38' s.t. Bracaletti), Beccaro (16' s.t. Hidalgo), Mensah; Procaccio. In panchina: Boccanera, Libutti, Loschiavo, Codromaz, Gubellini, De Panfilis, Bolis. All.: Pavanel
A.J. FANO (5-4-1): Voltolini; Vitturini, Sosa, Celli, Magli, Setola; Tascone (21' s.t. Lazzari), Morselli (17' s.t. Cernaz e 47' s.t. Konate), Lulli, Selasi (28' s.t. Ndiaye); Ferrante. In panchina: Sarr, Maloku, Mancini, Scimia, Diallo, Acquadro. All.: Epifani
ARBITRO: Paterna di Teramo (assistenti di linea: Assante di Frosinone e Notarangelo di Cassino).
NOTE Spettatori tremila circa. Ammoniti Lambrughi, Ferrante, Cernaz, Coletti, Sosa, Lazzari. Corner 9-0. Recupero 1', 4'.

Letto 152 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna