Mercoledì, 23 Dicembre 2020 13:44

Granoche su rigore e Mensah in rovesciata, impresa della Triestina a Bolzano contro la capolista

Scritto da 
Vota questo articolo
(6 Voti)
Granoche e Mensah, qui contro il Perugia: i loro gol a Bolzano valgono il successo contro la capolista Granoche e Mensah, qui contro il Perugia: i loro gol a Bolzano valgono il successo contro la capolista

Colpaccio della Triestina a Bolzano in casa della capolista. Nella ripresa Granoche e Mensah ribaltano

 

il momentaneo vantaggio di Fischnaller del Sudtirol portando a casa una vittoria che vale oro. Sette punti dal trittico contro Padova e Sud Tirol in trasferta e Perugia in casa. Che potevano anche essere nove se a Padova l’arbitro avrebbe concesso ai giuliani un rigore prima dato e poi tolto per un dubbio fuorigioco di Pablo. La Triestina post Covid, e ancora in piena emergenza infortuni, fa vedere che è viva e che vuol puntare decisamente in alto. Sarà dunque un buon Natale in casa Unione, e con la sosta di mezzo ci saranno ora quasi venti giorni per recuperare qualche giocatore e per rimettersi bene in sesto. Il futuro dunque, con Bepi Pillon alla guida, non sembra così cupo come poteva sembrarlo qualche settimana fa. Allo stadio altoatesino Druso nel primo tempo poco da vedere. Il bellissimo gol locale con la girata al volo di Fischnaller su cross proveniente da sinistra con Offredi stavolta incolpevole. Poi un fallo di Vinetot al limite su Boultam però non ravvisato dal direttore di gara. Infine un tiro alto di Magnaghi. Nel complesso una buona Triestina che però non riesce mai a tirare in porta e un arbitraggio non impeccabile con l’Alabarda che protesta a più riprese (cartellini gialli a Mensah, Giorico e Lambrughi, quest’ultimo salterà per squalifica il prossimo.

L’inizio della ripresa vede subito il pari ospite, dopo soli 45” di gioco Mensah s’incunea tra difensore e portiere e va giù, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto Granoche trasforma impeccabilmente con un tiro angolato. Al 13’ Rover ci prova da destra, ottima risposta di Offredi. Al 15’ Mensah cerca di saltare in area avversaria ma viene spostato da Beccaro, l’arbitro non interviene. Al 20’ il primo cambio alabardato, Calvano prende il posto di Maracchi. Al 22’ fallo di Rapisarda al limite della propria area, Casiraghi batte la punizione centralmente sotto la traversa, Offredi alza in corner. Al 30’ altra parata del portiere triestino, stavolta su incornata di Karic. Al 32’ è la volta di Mensah, grandi riflessi per Poluzzi che ribatte. Al 39’ doppio cambio per la Triestina, dentro Petrella e Tartaglia per Boultam e Rapisarda. E sarà proprio Petrella, due minuti dopo, ad offrire un gran assist a Mensah che da centroarea s’inventa una rovesciata sull’uscita di Poluzzi che s’insacca all’incrocio. Al 44’ ultimo cambio ospite, Ligi per Granoche per tenere duro dietro.  Dopo 4’ di recupero esplode la gioia alabardata, è fatta.

 

Il tabellino.

 

SUDTIROL         1

TRIESTINA        2

MARCATORI: pt 26′ Fischnaller; st 2′ Granoche (rig), 41′ Mensah

FC SUDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Malomo, Vinetot (87ì Turchetta), Fabbri; Tait, Gatto, Beccaro (71′ Karic), Casiraghi (71′ Fink); Magnaghi (46′ Rover), Fischnaller (83′ Odogwu).  A disposizione: Meneghetti, Gigli, Pircher, Davi, Greco, Polak, Semprini.  All. Stefano Vecchi

U.S. TRIESTINA CALCIO 1918 (4-3-1-2): Offredi; Rapisarda (83′ Tartaglia), Capela, Lambrughi, Brivio; Maracchi (64′ Calvano), Giorico, Rizzo, Boultam (83′ Petrella); Granoche (88′ Ligi), Mensah.  A disposizione: Valentini, Rossi, Gatto, Filippini, Ligi, Butti, Sarno, Palmucci, Cavaliere.  All. Giuseppe Pillon

ARBITRO: Marcenaro (Genova)

NOTE: Ammoniti: Mensah, Lambrughi, Giorico (Ts) per gioco falloso. Recupero: 0′ e 4′

Letto 89 volte Ultima modifica il Mercoledì, 23 Dicembre 2020 13:53

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli