Domenica, 15 Novembre 2020 19:23

La Triestina regala due gol e chiede (invano) due rigori, a Salò sorride Massimo Pavanel

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Triestina al ...tappeto a Salò Triestina al ...tappeto a Salò

Sorride Massimo Pavanel. L’ex tecnico alabardato si prende dunque la “rivincita” e con la sua Feralpi Salò supera infatti l’Unione

grazie ad un avvio che porta in saccoccia due reti grazie soprattutto agli orrori difensivi  alabardati. Poi il resto della contesa è equilibrato anche se forse mancano due rigori alla Triestina per due probabili tocchi di mano gardesani.

 

Avvio shock per la Triestina che nel primo quarto d’ora subisce due reti evitabilissime con Offredi sul banco degli imputati ma anche Capela e Rapisarda. Locali con il gioco in mano. Un po’ come accaduto ad Arezzo, stavolta all’inverso. L’Alabarda si riprende con il passare dei minuti rendendo il resto della frazione abbastanza equilibrata.

Nella ripresa poche le emozioni con la rete alabardata che fa sperare nel pareggio e praticamente basta.

Troppo poco dunque per uscire indenni dal terreno gardesano. Si può dire dunque che la Feralpi dopo aver fatto le due reti abbia pensato più a difendersi che altro e che l’Alabarda non si sia praticamente mai resa pericolosa, eccezion fatta per un tiro di Maracchi in apertura di gara. Sono mancati forse i cambi in avanti con il trio d’attacco apparso nel finale molto stanco. Certo, le numerose assenze per infortuni e Covid sono da tenere conto, però alla squadra mancano gioco e grinta. Nei social si chiede la testa del tecnico Gautieri, reo di non far rendere la squadra, una compagine che tira raramente in porta e considerando che qualche rete la incassa spesso, ecco che i risultati negativi sono sempre in agguato.

Per la Triestina è il primo stop dopo cinque risultati utili consecutivi.

Classifica ad ogni modo sempre discreta (vetta a 6 punti con una partita in meno) ma continuano a pesare i quattro punti buttati via contro Virtus Vecomp e Arezzo. Anche perché nelle prossime gare l’Unione dovrà vedersela contro compagini di tutto rispetto come Perugia, Padova, Sambenedettese, Carpi e Sudtirol.

 

La cronaca.

 

Primo tempo.

 

Al 7’ Capela regala un angolo ai padroni di casa, dalla battuta dello stesso da sinistra il pallone arriva a Scarsella che dai cinque metri con un colpo di tacco sorprende Offredi dando il vantaggio ai suoi.

Al 9’ girata di Maracchi da centroarea al volo che termina fuori di poco.

Al 10’ Guidetti da poco fuori area, Offredi ribatte in tuffo.

Al 15’  Rapisarda sbaglia il passaggio in difesa calciando su Scarsella, la sfera giunge subito dopo a De Cenco che da quasi sulla linea di fondo, complice una leggera deviazione di Capela, supera Offredi con un tiro che gli passa in mezzo alle mani.

Al 23’ la Triestina chiede un rigore per un tocco avversario con le mani in area ma l’arbitro concede solo il corner.

Al 46’ Gomez calcia debolmente dal limite.

 

 

Secondo tempo.

 

Al 5’ Petrella apre a sinistra per Gomez che quasi dala linea di fondo, in posizione pressochè analoga a quella della vantaggio locale, ci prova con un tiro cross basso che trova la deviazione determinante di Legati nella propria porta. E’ il gol del 2-1 che riapre la contesa.

All’8’ Gomez di testa mette fuori di un metro.

Al 26’ debole tiro da fuori area di D’Orazio.

Al 39’ altro penalty richiesto dalla Triestina per un tocco avversario con la mano in area. Neanche stavolta il direttore di gara concede la massima punizione e anzi va ad espellere mister Gautieri per proteste.

 

 

Il tabellino.

 

FERALPI      2

TRIESTINA  1

MARCATORI: pt 7’ Scarsella, 15’ De Cenco; st 5’ Legati (aut).

FERALPISALO’: De Lucia, Bergonzi, Giani, Legati, Brogni (st 34’ N. Rizzo), Gavioli (st 8’ D’Orazio), Guidetti, Morosini (st 34’ Hergeligiu), Scarsella, De Cenco (st 24’ Miracoli), Ceccarelli (st 24’ Vittorini). All. Pavanel.

TRIESTINA: Offredi, Rapisarda (st 41’ Cavaliere), Capela, Lambrughi, Brivio (st 1’ Filippini), Rizzo (st 37’ Gatto), Calvano (st 26’ Giorico), Maracchi (st 1’ Lodi), Petrella, Gomez, Mensah. All. Gautieri.

ARBITRO: Cudini di Fermo.

Ammoniti: Lambrughi, Brogni, Giorico, Guidetti.

Espulsi: Gautieri, Oscar Magoni (ds Feralpi).

Angoli: 4-8.

Recupero: 1’ e 5’.

Letto 71 volte Ultima modifica il Domenica, 15 Novembre 2020 22:00

3 commenti

  • Link al commento Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887 Domenica, 22 Novembre 2020 04:26 inviato da Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887

    Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887&

  • Link al commento Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887 Venerdì, 20 Novembre 2020 05:32 inviato da Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887

    Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887&

  • Link al commento Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887 Giovedì, 19 Novembre 2020 12:26 inviato da Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887

    Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=8b0549162e01bdfc70f71c69ca8d6887&

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli