Sabato, 29 Dicembre 2018 23:08

La Triestina si rialza, Maracchi stende la Vis Pesaro

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)
Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Ci voleva. Eccome se ci voleva. La Triestina si rialza dopo due sconfitte consecutive (tre nelle ultime quattro).

Due battute d’arresto caratterizzate da prestazioni decisamente poco brillanti. Nel kappaò casalingo contro il Fano di mercoledi scorso, era uscita tra i fischi del pubblico. Stravolta invece riesce a piazzare il colpo sull’ostico campo della Vis Pesaro, una diretta rivale nella lotta per i play-off. Anche in questa occasione non è stata una bellissima Triestina, il portiere avversario non è stato praticamente mai impegnato. Il gol della vittoria arriva per merito della coppia Granoche-Maracchi, il primo al rientro dopo due turni di squalifica che salta alto mettendo un pallone invitante al secondo che da pochi passi non sbaglia. Per il resto davvero poco da segnalare. Ma nelle marche contava solo vincere, per il bel gioco se ne riparlerà in un altro momento. L’Unione chiude il girone d’andata al secondo posto, roba da averci messo la firma qualche durante la scorsa estate, in attes aperò dei due recuperi della Ternana che potrebbe scavalcare la compagine di Pavanel. Comunque sia un ottimo risultato. Per cercare di puntare alla vetta ci vorrebbe un calo della capolista e fuggitiva Pordenone e qualche acquisto nel mercato di riparazione di questi giorni. Per intanto si va alla lunga sosta, venti giorni. Dopo aver ricaricato, sperabilmente, le pile la Triestina riceverà al Rocco il Rimini il 19 di gennaio.

Questa la classifica: Pordenone 40; Triestina 32; Fermana 31; Ravenna 30; Ternana (2 gare in meno) 30; Imolese, Vicenza, Vis Pesaro 29; FeralpiSalò 28; Sambenedettese (una gara un meno) 27; Sudtirol (una gara in meno) 27; Monza 26; Rimini 22; Gubbio 21; Teramo, Fano, Renate 20; Virtus Verona 19; Albonoleffe, Giana Erminio 18.

La cronaca

4’ Tessiore da fuori area, blocca Valentini.
10’ su azione d’angolo testa di Formiconi fuori di poco.
38’ ammonito Lambrughi che era in diffida, salterà la gara contro il Rimini.
45’ corner dalla destra per la Triestina, pallone lungo sul secondo palo, Granoche di testa fa da sponda per la zampata vincente di Maracchi.
Ripresa.
8’ tiro di Petrucci alto.
23’ seconda ammonizione per Petrucci e locali che finiscono la gara in dieci.
32’ Lazzari calcia alto.
41’ Valentini mette in angolo un’incornata di Olcese. 

Il tabellino.

VIS PESARO – TRIESTINA 0-1
VIS PESARO (3-5-2): Tomei; Pastor (35’st Romei), Briganti, Gennari; Petrucci, Marchi (28’st Gabbani), Paoli (28’st Lazzari), Tessiore (15’st Balde), Testoni (35’st Rizzato); Olcese, Diop. All. Colucci
TRIESTINA (4-3-3): Valentini; Formiconi, Lambrughi, Malomo, Pizzul (30’st Sabatino); Steffè, Maracchi (46’st Bolis), Coletti; Petrella (30’st Procaccio), Granoche (46’st Codromaz), Beccaro (18’st Mensah). All. Pavanel
ARBITRO: Amabile di Vicenza
Reti: 44’pt Maracchi
Note: spettatori 1600 circa. Espulso 24’st Petrucci (doppia ammonizione). Ammoniti Paoli, Lambrughi, Valentini, Gennari


Letto 163 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna