Domenica, 02 Ottobre 2022 16:59

Triestina baciata dalla buona sorte nel finale contro la Vecomp, arriva la prima vittoria

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Una fase della gara Una fase della gara

Quanti brividi nella prima vittoria della Triestina in campionato!

Poco da una parte e poco dall'altra con i veronesi bravi a rimanere coperti, poi botta e risposta con due autoreti. E poi le grandi emozioni con l'Unione che va sotto, che si attira addosso le ire del pubblico e che con un pizzico di buona sorte riesce a capovolgerla.

L'Unione ha la supremazia territoriale nel corso della prima frazione, ma il primo a provarci è Hallfredsson al 7' con un tiro dal limite in ogni caso centrale, ma comunque smorzato dal contrastante rossoalabardato. I padroni di casa si fanno vivi al 26', quando dapprima ci prova Sabbione con un'incornata non trattenuta dal portiere Sibi, la palla viene rinviata fuori area e Crmi va alla battuta, che viene deviata in angolo da Sibi. Quest'ultimo si tuffa per sventare in angolo anche il tentativo di Sabbione al 31'. Gli ospiti si fanno rivedere al 3' con il tiro a giro di sinistro di Danti, che non si abbassa quanto voluto. La gara si sblocca al 31' con la botta incredibile di Crimi da posizione angolata..

L'equilibrio della ripartenza porta a una Virtus Vecomp Verona vicina al pari al 9' (punizione dal limite sulla barriera di Danti, poi Pisseri è bravo a sventare i due successivi e immediati tentativi, ma Pisseri “si perde” al 12' e così Lonardi può impattare. Lo stesso Lonardi firma pure l'allungo veronese al 23' a coronamento di un'azione sulla sinistra di Nalini. La vittoria degli ospitati bussa alla porta di casa, ma al 37' un angolo permette a Ganz di trovare il 2-2 e una mano regala un penalty alla Triestina, che lo infila con Adorante al 41'.

 

TRIESTINA                           3

VIRTUS VECOMP VERONA    2

MARCATORI: 43' p.t. Crimi; 12' e 23' s.t. Lonardi, 37' s.t. Ganz, 41' Adorant(rig.).

TRIESTINA (3-5-2): Pisseri; Ghislandi (35' s.t. Sarzi/Puttini), Di Gennaro, Sabbione, Sottini (28' s.t. Adorante); Pezzella (21' s.t. Lollo), Crimi, Federico Furlan (35' s.t. Petrelli), Luca Paganini; Simone Ganz, Minesso (28' s.t. Felici). In panchina Mastrantonio, Pozzi; Diego Galliani, Ciofani, Alessandro Lovisa, Rocchi, Pellacani, Rocchetti. All.: Bonatti

VIRTUS VECOMP VERONA (4-3-1-2): Sibi; Talarico(27' s.t. Amadio), Daffara (45' s.t. Daffara), Cella, Ruggero; Lonardi, Hallfredsson, Manfrin (37' s.t. Munaretti); Danti; Sinani (1' s.t. Priore), Casarotto (1' s.t. Nalini). In panchina Giacomel, Siaulys, Mazzolo, Tronchin, Begheldo, Juan Gomez, Santi, Faedo, Cellai, Turra. All.: Fresco

ARBITRO: Luigi Catanoso di Reggio Calabria (assistenti di linea Centrone di Molfetta e Spina di Pslermo; quarto uomo Mastina di Palermo).

NOTE Abbonati 4.011, ma presenti la metà circa (!) più il personale vario di servizio, i giornalisti e gli staff delle due squadre itribuna. Pomeriggio variabile, ma caldo, terreno in buone condizioni. Ammoniti Hallfredsson, Talarico, Ghislandi. Recupero: 0' e 6'. Corner: 10-3.

Letto 118 volte

Ultimi commenti agli articoli