Domenica, 16 Febbraio 2020 20:18

Triestina brillante all'inizio e alla fine, poker alla Vis Pesaro

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)
Tartaglia festeggiato dopo il gol dell'1-0 Tartaglia festeggiato dopo il gol dell'1-0

Partenza fulminante dell'Alabarda, che in tre minuti ne fa due. Al 4' angolo dalla destra di Sarno,

una deviazione sul primo palo in mischia allunga la traiettoria e Tartaglia in scivolata insacca. Al 7' il secondo tiro della partita vale appunto il 2-0. Sarno calcia secco dal limite col sinistro e fa centro sul secondo palo. Al 12', quindi, una punizione di Lodi dal limite viene deviata in angolo all'ultimo. L'Unione, a lungo andare, punta alla gestione in modo ordinato e la Vis Pesaro giochicchia, tanto da dar vita a una gara equilibrata e senza acuti particolari (solo un tiro sull'esterno della rete al 25', peraltro dei locali).

Nella ripresa atteggiamento sornione dei rossoalabardati (tanta corsa per Formiconi) e marchigiani a tessere la loro tela ma senza sbocchi. Nel'ultimo quarto d'ora i locali si rendono pericolosi quando si decidono finalmente ad affondare i colpi. Steffè (29') e Graoche (36') incornano fuori, al 40' doppio incredibile miracolo del portiere ospite su Granoche, che poi trova l'incrocio per il 3-0 del 42' e il fallo del rigore poi trasformato da Lodi con uno scavetto.

Il tabellino.

TRIESTINA   4
VIS PESARO 0

MARCATORI: p.t. 4' Tartaglia, 7' Sarno; s.t. 43' Granoche, 47' Lodi (rig.).
TRIESTINA (4-3-3): Offredi; Formiconi, Tartaglia, Lambrughi, Brivio (36's.t. Laverone); Paulinho, Lodi, Giorico (25' s.t. Steffè); Sarno (15' s.t. Leonardo Gatto), Guido Gomez (25' s.t. Granoche), Procaccio (36' s.t. Federico Ermacora). In panchina Matosevic, Aniello De Luca, Mazis, Cernuto, Salata. All.: Princivalli (Gautieri squalificato)
VIS PESARO (4-4-2): Serraiocco; Nava, Paoli, Gennari, Tessiore (14' s.t. Malec); Farabegoli, Misin, Di Munno, Ejjaki (36' s.t. Pannitteri); Bismark, Voltan. In panchina Ciacci, Bianchini, Campeol, Gabbani, Botta, Gomes, Di Nardo. All.: Pavan
ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria (assistenti Dentico e Belsanti di Bari).
NOTE Spettatori 2.000 circa. Ammoniti Brivio, Bismark e il dirigente accompagnatore della Vis Pesaro. Corner 5-3 per la Triestina. Recupero 0' e 4'.

 

 

Letto 79 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli