Lunedì, 16 Maggio 2022 13:24

Un fulmine a ciel sereno, è morto Mario Biasin

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Mario Biasin un una foto di qualche anno fa Mario Biasin un una foto di qualche anno fa

Pian pianin ma con morbin. Era una sua frase che a Trieste è diventata celebre.

Appena arrivato aveva riacceso il cuore dei tifosi, era apparso subito una persona per bene con una buona dose di simpatia. Qualche ora fa dall’Australia è arrivata la notizia che ha sconvolto tutto il popolo alabardato: è morto Mario Biasin. Aveva 71 anni. La triste notizia è stata riportata dal Melbourne Victory, la squadra di calcio di cui era il proprietario. Mario era nato a Trieste e poi emigrato appunto in Australia già in tenera età e aveva fatto fortuna come costruttore immobiliare. E’ morto nella notte tra domenica e lunedi. Appena diffusasi la notizia, a Trieste, sono arrivati numerosissimi messaggi di cordoglio. Hanno voluto salutarlo il sindaco Dipiazza, il governatore Fedriga, varie società dilettantistiche, giornalisti e tanti tifosi dell’Unione. Oltre alla grande perdita umana, ora si apre un interrogativo sul futuro societario. La proprietà rimarrà sempre la medesima con Mauro Milanese a tenere le redini all’ombra di San Giusto oppure ci sarà una vendita? Le offerte ultimamente sembrano non essere mancate, sulla stampa erano infatti rimbalzati i nomi di Zamparini (deceduto da poco), di Lovisa (Pordenone Calcio) e di Zanutta (Cjarlins Muzane). E poi c’è in piedi ancora il progetto del Ferrini di Ponziana dove la società alabardata si era impegnata ad investire attorno ai dieci milioni di euro, lavori non ancora partiti. La nuova struttura doveva essere intitolata proprio allo stesso Mario Biasin che nel 2016 aveva salvato la Triestina dal fallimento. La speranza è che chiunque abbia in mano prossimamente la società confermi l’impianto di Piazzale delle Puglie come il “Centro Sportivo Mario Biasin”. Ciao Mario, fai questo tuo ultimo viaggio PIAN PIANIN MA CON MORBIN!

Letto 233 volte

79 commenti

<< Inizio < Prec. 1 3 4 5 6 7 8 > Fine >>

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli