Sabato, 27 Febbraio 2016 22:45

Serie D, Ufm e Giorgione battute negli anticipi

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sconfitta amara per l'U.F.M., dovuta anche ad un errore del giovane Ciroi

che ha cercato stranamente un dribbling nel finale anzichè prendere la palla in mano e si è fatto infilzare. "Un punto sarebbe stato più giusto e ci avrebbe fatto comodo visti i risultati degli anticipi - afferma il team manager bisiaco Mauro Santoro - Ci dispiace molto per come è finita; purtroppo un errore individuale ci è costato il raddoppio, ma sbagliare è umano. Anche l'arbitro nella ripresa ha preso delle decisioni molto strane. In ogni caso andiamo avanti a testa alta e ci andremo a prendere i tre punti a Fontanafredda".

Gli altri anticipi: Dro-Levico Terme 0-3, Giorgione-Mestre 1-5, Union Ripa La Fenadora-Este 1-1, Sacilese-Fontanafredda 0-0.

La classifica: Venezia, Campodarsego 64; Este 58; Belluno 50; Virtus Vecomp 48; Tamai, Calvi Noale 42; Mestre 41; Abano 36; Luparense 35; Union Ripa 34; Liventina, Dro 32; Levico, Montebelluna 31; Giorgione 30; Ufm, Triestina 2012 29; Fontanafredda 24; Sacilese 9. 

U.F.M.                  1
CALVI NOALE    2

MARCATORI: p.t. 20' Mattielig, 42' Meite; s.t. 40' Siega.
U.F.M.: Ciroi, Kozmann (s.t. 40' Fernandez), Miraglia, Mattielig, Pratolino, Dukic, Stefano Novati (s.t. 20' Bertoni), Bertoia, Godeas (s.t. 25' Battaglini), Zubin, Bezzo. A disposizione Stoduto, Catania, Zetto, Hirkic, Villanovich, Germani. All.: Zanuttig
CALVI NOALE: Fortin, Caraceni, Franchetti, Griggio, Coletto, Longato, Marton (s.t. 42' Manetti), Bandiera, Siega, Antonio Baggio (s.t. 30' Dell'Andrea), Meite. A disposizione Fasolo, Manetti, Livotto, Macolino, Antonello, Muser, Fiorica. All.: Soncin
ARBITRO: Costanza di Agrigento (assistenti Fedele di Agrigento e Ferro di Ferrara).

Letto 918 volte

Ultimi commenti agli articoli