Lunedì, 09 Ottobre 2017 22:07

Triestina, bella di notte: tris alla Fermana

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il rigore di Arma dell'1-0 Il rigore di Arma dell'1-0

Triestina bella di notte contro la Fermana e prima vittoria in casa.

Tre gare giocate alla sera per l’Alabarda sin qui e sono arrivati due successi (Ravenna e Fermana) e un pareggio senza reti (Albinoleffe).
Unione aggressiva e più pimpante rispetto alle ultime uscite, così da comandare il gioco nel primo tempo contro un avversario scorbutico sul piano agonistico (non rilevati alcuni falli) e a tratti un po' scomposto nell'organizzazione difensiva. Ospiti che vivono su qualche invenzione sporadica in attacco del trequartista Petrucci, poi sostituito nell'intervallo. La gara si sblocca al 7' a seguito di un rigore concesso per un tocco di mano evidente su un corner dalla sinistra di Bracaletti. Lo calcia Arma a sinistra del portiere, che intuisce l'angolo ma il suo allungo non è sufficiente per fermare il bomber marocchino.

Al 9' il primo dei due interventi di Boccanera su Lupoli (il secondo al 39' dopo uno svarione di Aquaro). Al 17' spunto pregevole di Bracaletti sulla sinistra, servizio per lo smarcato Arma, che però cicca malamente e alle sue spalle Mensah è sbilanciato tanto da venire anticipato. Incornata alta di Lupoli su assist di Benassi al 31'. Destro di Meduri out a concludere una bella trama corale al 38' e palo di Aquaro di testa su angolo di Bariti al 43'.
Nella ripresa la Fermana viene fuori dal suo guscio e se la gioca a viso aperto, guadagnando metri e irretendo l'Alabarda in certi momenti. Per i gialloblù subito due conclusioni centrali e una fuori. Poi l'Unione raddoppia all'11', quando Mensah infila il secondo palo con un tuffo di testa a incrociare su servizio di Bariti dalla destra. I marchigiani restano in gioco ancora qualche istante e poi la mazzata del 3-0 al 25', quando Arma slalomeggia al limite e poi missile sinistro sotto la traversa. Poi gestione facile per la Triestina.

Il tabellino.

 

TRIESTINA    3
FERMANA      0

MARCATORI: p.t. 7' Arma (rig.); s.t. 11' Mensah, 25' Arma.
TRIESTINA (4-4-2): Boccanera; Libutti, El Hasni, Aquaro (s.t. 35' Codromaz), Luca Pizzul (s.t. 35' Grillo); Bariti, Meduri, Porcari, Bracaletti (s.t. 21' Acquadro); Arma (s.t. 35' Pozzebon), Mensah (s.t. 19' Petrella). A disposizione Puccini, Hidalgo, Celestri, Langwa, Mori. All.: Sannino
FERMANA (4-3-1-2): Valentini; Benassi (s.t 15' Cremona), Comotto, Gennari, Sperotto; Grieco (s.t. 19' Forò), Urbinati, Misin; Petrucci (s.t. 1' Maurizi); Lupoli (s.t. 30' Acunzo), Da Silva (s.t. 15' Sansovini). A disposizione Shiba, Gasperi, Franchini, Clemente, Doninelli, Akammadu, Equizi. All.: Destro
ARBITRO: Perotti di Legnano (assistenti di Meocci di Siena e Testi di Livorno).
NOTE Spettatori 3.500 circa (tra cui quasi una trentina in curva ospiti). Ammoniti Sperotto (30' p.t.), Porcari (39' p.t.). Corner: 4-2 per la Triestina. Minuti di recupero: p.t. 0', s.t. 4'.

Letto 50 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi commenti agli articoli