Domenica, 11 Marzo 2018 20:08

Triestina e Vicenza si annullano, terzo 0-0 di fila

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Una fase di Triestina-Vicenza Una fase di Triestina-Vicenza

Quasi settemila spettatori al Nereo Rocco e bella coreografia della Curva Furlan per il ritorno alle nostre latitudini del derby Triestina-Vicenza

(valevole per la 26a giornata della serie C girone B). Il meglio c'è stato sugli spalti...

Partita nervosa e non spettacolare, anche perchè il campo non favorisce il gioco e i tentativi verso la porta latitano. Berici molto ordinati, compatti e rimasti chiusi sulle loro nella prima frazione, lasciando il gioco ai padroni di casa. Ci vorrebbe un episodio per sbloccare la situazione, ma l'Unione ci prova due volte da fuori in modo impreciso (imitata in una circostanza dai vicentini con Ferrari a trequarti del primo round e poco modo Lambrughi ferma fallosamente Comi così da fermare il gioco e vanificare la conclusione successiva in gol). Insomma primi 45' senza scossoni.

Nella ripresa veneti sempre coperti – magari un po' più stanchi a tratti - e i ragazzi di Stefano Lotti (in assenza dello squalificato Princivalli) continuano a provarci... con pochi spazi da sfruttare e molte interruzioni. Al 23' (!) bel servizio dentro di Bracaletti e il portiere Valentini esce bene a chiudere. Al 28' un tocco di braccio (largo) è in area ospite o appena fuori? In ogni caso l'arbitro concede solo il corner. E i rossoalabardati fanno poco sotto-porta per vincere, ma appunto il terreno di gioco e lo schieramento avversario non li ha favoriti, consegnando loro il dodicesimo pareggio stagionale, il terzo 0-0 di fila.

Il tabellino.

 

TRIESTINA   0

VICENZA       0


TRIESTINA (4-3-3): Boccanera; Libutti (s.t. 39' Troiani), Codromaz, Lambrughi, Pizzul; Porcari, Coletti, Bracaletti (s.t. 39' Acquadro); Bariti (s.t. 18' Pozzebon), Arma (s.t. 30' Petrella), Mensah. A disposizione Miori; El Hasni, Aquaro, Maesano, Bajic; Celestri, Meduri; Hidalgo. All.: Stefano Lotti

VICENZA (4-4-2-): Valentini; Malomo, Crescenzi, Milesi, Giraudo; Romizi, De Giorgio (s.t. 46' Bianchi), Alimi (s.t. 12' Giorno), Jakimovski (s.t. 12' Tassi); Ferrari (s.t. 36' Giusti), Comi. A disposizione Fortunato; Costa, Magri, Bangu, Lucca. All.: Nicola Zanini

ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro (assistendi Massara di Calabria e Terenzio di Cosenza).

NOTE Spettatori circa settemila. Ammoniti Milesi (13' s.t.), Crescenzi (29' s.t.). Corner: 6-2 per la Triestina. Minuti di recupero: p.t. 2'20”; s.t. 4'.

Letto 125 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna