Sabato, 20 Giugno 2020 07:50

Dilettanti, mercato allenatori al rush finale

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)
Enzo Esposito Enzo Esposito

Nei dilettanti tiene banco il mercato allenatori, ossia la base della costruzione di una squadra.

Diverse sono state le rivoluzioni sulle panchine nel corso delle ultime settimane. Eccone alcune. Partiamo dall’ex serie D con il San Luigi retrocesso che non si affiderà più a Sandrin (via anche il vice Stefani) ma a Ravalico proveniente dai propri Juniores Nazionali. Restando in Eccellenza c’è il curioso caso del Primorje che, sotto la regia del noto Enzo Esposito, farà una fusione con il Primorec (Seconda categoria) per poi dividersi subito scambiandosi così le categorie; al Primorec dunque l’Eccellenza con la conferma di mister De Sio, ai ragazzi di Prosecco invece la Seconda con non più al timone Campo (secondo al Kras di Knezevic?). Confermati dopo i brillanti campionati appena conclusi Campaner al Chiarbola Ponziana e Musolino al Sistiana, entrambi sbarcati nella stessa Eccellenza. Scendendo in Promozione Pocecco resta allo Zaule Rabuiese così come Braini al Trieste Calcio con l’aiuto di Matteo Saina nel ruolo di consulente tecnico. Conferma pure per Varljen al Costalunga. In Prima categoria nel San Giovanni Luca Gratton fa il salto dagli Allievi Provinciali prendendo il posto di Calò. Cherin si accomoderà sulla panchina della Roianese mentre Roviglio rimane allo Zarja e Biloslavo al Domio. Cernuta, e non poteva essere diversamente, continuerà a guidare la neopromossa Triestina Victory. In Seconda categoria Savic ancora sul ponte di comando del Muglia Fortitudo.

 

Letto 198 volte Ultima modifica il Sabato, 20 Giugno 2020 09:34

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli