Martedì, 28 Giugno 2022 01:25

Dilettanti, voci e firme del mercato degli allenatori

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Mister Maurizio Sciarrone Mister Maurizio Sciarrone

Non siamo neanche al 30 di giugno, data che sancisce ufficialmente la fine della stagione,

che già ci sono tanti movimenti per quel che riguarda gli allenatori dei dilettanti. Chi sicuro della riconferma o del cambio di panchina e chi ancora in trattativa. A riguardo di quest’ultima voce va segnalato Michele Campo, reduce dalla splendida annata alla guida dello Jonica nell’Eccellenza siciliana che, terminato l’anno di aspettativa lavorativa, dovrebbe tornare a Trieste, nella sua seconda casa ormai da tanti anni, lo sta corteggiando il Primorec appena retrocesso in Promozione. Restando sull’Altipiano, Maurizio Cotterle sembra molto vicino allo Zarja in sostituzione di Euro Petagna che con un eccellente ultima parte di campionato aveva condotto in salvo la squadra di Basovizza in Prima categoria. L’esperto Maurizio Sciarrone potrebbe lasciare la bella esperienza con la squadra multietnica del Costa International per andare alla Roianese.

Michele Issich dovrebbe restare al Montebello Don Bosco mentre chi ha la certezza della riconferma è Marzio Potasso al timone del Muggia 2020 in Seconda categoria nonostante la sconfitta nel play-off contro la Trieste Academy abbandonando così ogni speranza do promozione. E a proposito dell’Academy il suo nuovo mister è Roberto Biloslavo proveniente dal Domio dove al suo posto è stato promosso dalle giovanili Maurizio Giacomin.

Un chilometro più in là, a Dolina, Daniel Bertucci (ex Primorje e Primorec) prende le redini del Breg al posto di Rocco Quagliariello.

Luca Gratton passa dal San Giovanni al Costalunga al posto di Marco Novati e Denis Daris va al Vesna. In Eccellenza Alessandro Musolino, ex Sistiana, sposa il progetto del Chiarbola Ponziana affiancato dal direttore sportivo Luca Trevisan. E restando su quest’ultimo ruolo, D’Agnolo lo è dello Zaule Rabuiese.

Per quanto riguarda la Triestina Victory al momento non si sa il futuro della squadra dopo le note vicende in casa alabardata, ci si augura che con la nuova proprietà della Triestina vada avanti anche il percorso della Victory e in tal caso il candidato più probabile a questa panchina dovrebbe essere Nicola Lacalamita eventualmente promosso dalla compagine juniores.

Letto 308 volte

1 commento

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli