Domenica, 23 Giugno 2019 22:40

Europei Under 21 al Rocco, la Serbia chiude con zero punti. Danimarca eliminata

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
I capitani di Danimarca e Serbia nel prepartita I capitani di Danimarca e Serbia nel prepartita

La Danimarca ha fatto sua la pratica Serbia con merito nella terza e ultima partita dell'europeo Under 21

disputata allo stadio Nereo Rocco di Trieste, ma hanno rischiato seriamente di prendersi un gol nello scorcio finale del match. I vincitori sono apparsi più solidi e affiatati, mostrando maggiore fluidità di gioco, mentre gli sconfitti non sono riusciti a muoversi di squadra, denotando poca convinzione. Hanno fatto registrare solo due guizzi nel primo tempo (un tiro alto da centro area di Sapnjic e uno di Bogosavac da fuori respinto coi pugni da Iversen) e hanno richiesto un rigore al 20' s.t. prima del rush finale.

I “nordici”, dal canto loro, hanno avuto tre chances nei primi 45' oltre a segnare con Bruun Larsen (palla piazzata col destro sul secondo palo dal lato sinistro dell'area). Poi, pur calando un po' di intensità, hanno raddoppiato al 5' s.t. (deviazione di Rasmussen) su assist dalla destra), si sono visti annullare una rete al 20' per fuorigioco e hanno proposto qualche sortita qua e là.

Nell'ultimo quarto d'ora la Serbia ha preso un poco di coraggio e di campo, mettendo sul piatto della bilancia quattro tentativi senza esito ma prestandosi a tre contropiedi avversari molto pericolosi.

Per la Danimarca, che doveva vincere con almeno tre gol di scarto per sperare, è l'eliminazione.

 

Il commento dei due allenatori:

Goran Djorovic (allenatore della Serbia): “Non ho parlato prima della partita con il presidente federale e il suo gruppo, lo faremo nei prossimi giorni. Abbiamo avuto vari problemi in questo match, anche se abbiamo buoni giocatori per quanto non tutti sono sempre disponibili e dobbiamo sceglierli di volta in volta. E' difficile parlare ora, per me ho sempre il miglior gruppo e difenderò sempre i miei calciatori. Altri decideranno il loro futuro, dipenderà da più fattori”.

Niels Frederiksen (allenatore della Danimarca): “Le possibili lezioni capite dai giocatori in questo europeo da portare a casa? Al momento è difficile rispondere, la prima e più importante è che ogni match va giocato nel modo migliore possibile.
La formula dell'europeo? La conoscevamo da due anni, è particolare e non bella. Non è facile andare fuori con sei punti. Però è stata un'esperienza e ogni esperienza contribuisce a crescere”.

Il tabellino.

DANIMARCA 2
SERBIA           0

MARCATORE: p.t. 20' Bruun Larsen; s.t. 5' Rasmussen.
DANIMARCA (4-3-3): Iversen; Kristensen, Soerensen (37' s.t. Wind), Rasmussen, Maehle; Kofod Andersen, Nelsson, Billing; Andreas Olsen (30' s.t. Duelund), Bruun Larsen, Dreyer (23' s.t. Skov). A disposizione Vindahl-Jensen, Snorre Olsen, Ingvartsen, Abilgaard, Andreas Poulsen, Stage. All.: Frederiksen
SERBIA: Rosic; Terzic, Babic, Masovic, Bogosavac; Randelovic, Racic, Lukic, Radonjic (18' s.t. Adzic); Saponjic (34' s.t. Joveljic), Zlatanovic. A disposizione Radunovic, Ostojic, Pantic, Jovic, Zivkovic, Adzic, Lutovac. All.: Djorovic
ARBITRO: Kulbakov (Bulgaria) – assistenti di linea Zhuk e Maslyanko (Bulgaria) – quarto uomo Buquet (Francia).
NOTE Spettatori 4.543. Ammonito Joveljic. Minuti di recupero: p.t. 1', s.t. 5'.

Letto 60 volte Ultima modifica il Domenica, 23 Giugno 2019 22:46

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna