Martedì, 28 Giugno 2022 01:17

Mercato dilettanti, il colpo dell'estate è dello Zaule Rabuiese: dalla Triestina arriva Federico Maracchi

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Federico Maracchi Federico Maracchi

Tante trattative ma pochi affari conclusi sin qui nel mercato dei dilettanti,

un mercato che ufficialmente non è ancora iniziato perché la stagione 2021/2022 termina il 30 di giugno. Per mettere nero su bianco insomma bisognerà attendere ancora qualche giorno, ai primi di luglio arriveranno tutte le conferme. Il colpo dell’estate, se sta bene fisicamente lo mette a segno lo Zaule Rabuiese che si assicura le prestazioni a centrocampo dell’ex alabardato Federico Maracchi in quest’ultima stagione però fuori rosa. Nel suo passato vanno ricordati anche i campionati disputati con le maglie di Trapani, Feralpisalò, Novara, Pordenone e Venezia. Ai Viola anche Millo e Daniel Menichini dal Chiarbola Ponziana.

Quasi fatta per il cannoniere della Trieste Academy Paliaga al Kras. Restando in Eccellenza, il ds del Sistiana Soavi è alla ricerca di fuoriquota ma anche di giocatori di esperienza provandoci con i vari Sessi, Bozic, Muiesan e Podgornik che al momento non sembrano intenzionati ad accettare. Il mercato del Sistiana sembra orientarsi verso l’Isontino con le offerte fatte a Sangiovanni e Battaglini dell’Ufm. Anche qui si attendono risposte.

Alcune squadre sembrano perdere pezzi in abbondanza, queste voci riguarderebbero Triestina Victory, Zarja e Muggia 2020. Costa, dopo due anni alla Victory, torna al San Giovanni e sempre dalla Victory lascia la compagnia Minen che dovrebbe tornare al Domio. Lapel è cercato da ben tre formazioni di Eccellenza: Chiarbola Ponziana, Zaule Rabuiese e Sistiana.

Hoti, punta del Primorec, è inseguito da Sistiana e S. Andrea San Vito. La Trieste Academy sembra voglia costruire una corazzata, indipendentemente dalla categoria in cui militerà (spera in un ripescaggio in Prima) pescando dalla “sorella” Trieste Calcio i vari Aiello, De Luca, Gileno e Ruzzier.

Infine, in Seconda categoria, il Campanelle che tramite il suo ds Passaro aveva fatto grossi proclami, ossia smantellare tutta la rosa e rifarla completamente puntando in alto e visti i primi giocatori contattati sembra non stia scherzando: Torrenti, Ferro, Jugovaz, Lapaine, Maio, Ciave e il bomber Marzini. Per il momento però è tutto in stand bye.

 

Letto 273 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Giugno 2022 01:20

1 commento

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli