Domenica, 17 Giugno 2018 21:36

Supercoppa Città di Trieste, il "triplete" del San Luigi

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Una formazione del San Luigi Una formazione del San Luigi

Ancora gloria per il San Luigi a coronamento di una stagione decisamente brillante con da ricordaranche i precedenti successi in Coppa Italia e nella Supercoppa.

La Supercoppa Città di Trieste vale insomma il triplete.
Partita bella e che a un certo punto – nella ripresa – si è riaperta grazie alla capacità di reazione del Chiarbola/Ponziana nel momento in cui il San Luigi gigioneggiante era sul punto di chiudere i conti con il colpo del 2-0. Una deviazione bassa sul primo palo di Ruzzier (cross dalla destra) e un'incornata di Andreasi su corner dalla sinistra (sempre sul primo palo) hanno permesso il momentaneo sorpasso dei chiarbo-ponzianini, andati sotto per mano di Ianezic. La gara si è aperta e ci sono state delle belle occasioni, un po' di più per i biancoverdi di Gigi Sandrin. Un rasoterra di destro dal vertice sinistro dell'area ha permesso a Male di trovare il 2-2 e allora si è andati ai supplementari. Dopo uno spicchio di extratime il veloce Carlevaris è riuscito a precedere sul pallone Arteritano, che sembrava in anticipo. Il giovane numero 15 non si è fermato nel suo tentativo (assolutamente non cattivo) di andare sul pallone, convinto di arrivarci per primo. E invece ha colpito sullo stomaco il folletto sanluigino e la sentenza è stata calcio di punizione più secondo giallo, ritenuto da tutto il suo clan (tifosi compresi) troppo fiscale. Tanto che al doppio fischio arbitrale di fine p.t.s. mister Stefani è andato incontro al direttore di gara per dirglielo e se ne è dovuto uscire anticipatamente anche per lui. E con l'uomo in più il San Luigi ha potuto concludere la sua stagione con un altro successo dopo Coppa Italia e supercoppa. A garantirglielo è stato Muiesan con una doppietta, ma sul suo secondo gol gli avversari hanno protestato chi per un tocco di mano del bomber figlio d'arte e chi per un fuorigioco dell'ex Triestina. Le premiazioni andranno in scena mercoledì 27 giugno alle 18.30 nella sala Olimpia dello stadio Nereo Rocco.

Il tabellino.


SAN LUIGI                              4
CHIARBOLA/PONZIANA   2

(ai supplementari)
MARCATORI: p.t. 20' Ianezic; s.t. 25' Ruzzier (C.P.), 27' Andreasi (C.P.), 40' Male; p.t.s. 14' Muiesan; s.t.s. 2' Muiesan.
SAN LUIGI: Musolino, Kozmann, Del Rosso, Male, Villanovich, Giovannini, Ianezic, Disnan, Sabadin (s.t. 1' Carlevaris), Tentindo (s.t. 11' Muiesan), Gridel (s.t. 1' Potenza). A disposizione Sterle, Cottiga. All.: Sandrin
CHIARBOLA/PONZIANA: Bonin, Gili (s.t. 7' Sciarrone), Halili, Braini, Andreasi, Omari (s.t. 22' Albertini), Ruzzier, Pezzullo, Pippan (s.t. 15' Arteritano), Gileno, Haxhjia. A disposizione Cecchini, Bais, Steffè, Lauro. All.: Stefani
ARBITRO: Balducci di Trieste (assistenti Biondini e Sokolic).
NOTE Espulsi Arteritano al 6' p.t.s. (doppia ammonizione) e mister Stefani per proteste alla fine del p.t.s.



FINALE ALLIEVI


SAN LUIGI    2
DOMIO          3

MARCATORI: p.t. 16' e 22' Hovhannessian; s.t. 16' Male, 17' Forza (S.L.), 35' Andreasi (S.L.).
SAN LUIGI: Andreasi, Crisma, Zanier, Falleti, Zacchigna, Palisca, Trokan, Miccoli, Claudio, Novak, Forza; Tamburlini, Fino, Nastasia, Tremuli, Longo, Cassarà, Bersan. All.: Giuffrè
DOMIO: Ianderca, Movio, Comelli, Barbato, Pagliaro, Braida, Hovhannessian, Mistron, Grahonia, Bernardis, Male; Krasna, Sulini, Settangelo, Radessich, D'Aquino, Djedje, Divo. All.: Zacchigna
ARBITRO: Andrea Fonda (assistenti Matteo Vendrame e Matteo Cerqua).
NOTE Espulsi Andreasi e Trokan; ammoniti Miccoli, Hovhannessian, Trokan.

Letto 176 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna