Lunedì, 30 Gennaio 2012 21:34

Attilio Tesser, un altro esonero

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Attilio Tesser Attilio Tesser
Dalle stelle alle stalle. A Novara Attilio Tesser
era considerato una sorta d’eroe per aver riportato la squadra in serie A dopo oltre 50 anni grazie alle due promozioni consecutive partendo dalla serie C1. Ma il salto nel grande calcio, senza una squadra all’altezza, si è rivelato fatale al tecnico di Montebelluna. Il Novara si trova all’ultimo posto a sette punti dal Siena, ossia la quart’ultima, quella cioè su cui fare la rincorsa. Qualche ora fa infatti la società piemontese ha comunicato il suo esonero. D’altronde il mondo del calcio è questo. Quando le cose non vanno più bene ecco che serve (almeno così dicono) la classica scossa per cercare di cambiare la rotta.
Ecco il comunicato ufficiale di rito:

La Società Novara Calcio comunica l'interruzione della collaborazione professionale con l'allenatore Attilio Tesser e con il suo Staff tecnico. Domani verrà presentato in conferenza stampa il nuovo allenatore del club novarese, Emiliano Mondonico.
La Società Novara Calcio, intesa come l'insieme di ogni singolo collaboratore, non può che ringraziare nella maniera più sincera e sentita la persona di Attilio Tesser per l'impegno, la dedizione, il cuore e la passione profusi in questi anni alla guida degli Azzurri. La sua personalità e la sua professionalità, unita a quella dei suoi collaboratori, hanno fatto si che la città di Novara abbia potuto ritrovare e rivivere palcoscenici calcistici importanti. Attilio Tesser ha contribuito in maniera decisiva a scrivere indelebili pagine di storia di questa centenaria Società. Tutti coloro che hanno potuto collaborare con lui, ricorderanno sempre ciò che di buono e positivo ha regalato al Novara Calcio e ai suoi tifosi. La Società Novara Calcio augura di cuore ad Attilio Tesser un futuro ricco di ulteriori e grandi soddisfazioni con la certezza che mai dimenticherà tutto ciò che è stato.


A Trieste (2003-2005) Tesser ha lasciato un buon ricordo. Ma poi per lui solo esoneri: nel 2005 a Cagliari dopo la prima giornata, nel 2006 ad Ascoli dopo 11 giornate, nel 2008 a Mantova dopo pochi mesi di militanza, nel 2009 a Padova dopo cinque giornate. E poi la grande avventura con il Novara con le due promozioni di fila. E ora l’esonero anche dalla squadra piemontese. A Novara il buon Attilio è stato affiancato da altri ex alabardati: il vice Mark Strukelj, l'assistente tecnico Carlo Perrone e il preparatore dei portieri Leonardo Cortiula. Al momento non si sa se l’esonero vale solo per Tesser o anche per il suo staff. Ricordiamo che anche in campo ci sono ex dell’Unione quali Pablo Granoche, Francesco Marianini e Marco Rigoni.
Letto 901 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli