Mercoledì, 29 Dicembre 2021 23:13

Calcio a rischio stop, per scendere in campo obbligo del super green pass

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Doccia gelata per il calcio giocato, soprattutto per tutto quello che non è professionismo.

Il Consiglio dei Ministri infatti, nella tarda serata di mercoledi 29 dicembre, ha deciso che anche per gli sport di squadra all’aperto dal 10 gennaio a fine dello stato di emergenza (31 marzo 2022) sarà necessario il green pass rafforzato (vaccinati o guariti da poco). Una decisione che presumibilmente farà fermare l’attività giovanile dai 12 anni in su (sotto a questa età non è previsto), probabilmente anche quella dilettantistica dalla Promozione in giù (dall’Eccellenza in su c’è l’obbligo del vaccino) e quasi sicuramente anche quella amatoriale (molti sono in regola ma non tutti). Dopo questa notizia si attende la reazione di Figc e Coni. Va ricordato che qualche giorno fa era arrivata anche la decisione dell’obbligo del green pass rafforzato anche per gli sport al chiuso.

Letto 164 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli