Martedì, 24 Ottobre 2017 12:27

Dacia Arena, emozioni juventine in un pomeriggio speciale

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)
Mamma, papà e Angelo alla Dacia Arena Mamma, papà e Angelo alla Dacia Arena

Udinese-Juventus ad un'ora di strada. L'occasione è ghiotta per assistere ad un grande evento.

 

Ed è altrettanto grande il sacrificio per una famiglia “normale” i quasi 60 euro a testa per accedere alla curva. Ma a volte ci vuole perchè certe emozioni non hanno prezzo e certi ricordi rimangono indelebili menti. Settimane di attesa per noi genitori che abbiamo voluto fare un regalo speciale al nostro bimbo che vive per il calcio. Lui è ignaro di tutto e noi siamo emozionati e scalpitanti.

Arriva la fatidica domenica. Una piccola ma sana bugia: "Angelo andiamo a trovare il nostro amico Stefano...". E si parte!!! Passiamo davvero dall'amico per non destare sospetti e subito dopo via verso la Dacia Arena. Il meteo pessimo ci fa stare un po' in ansia ma siamo positivi, si avvicina il maestoso nuovo stadio e Angelo chiede: "Ma che bello andiamo forse a vedere la Triestina?" La nostra risposta: "No amore, guarda bene le maglie delle persone... i colori...". E lui esclama: "La Juveeeeeee!!!". "Si amore! Papà ti ha fatto una sorpresa, abbiamo qua i biglietti!" Ad Angelo non sembra vero, è emozionato e felice con il sorriso sulla faccia. E noi di più! Angelo ha sei anni ma la sua passione per i colori bianconeri sembra degna di un adulto. Tanto che quando a Trieste Gigi Buffon era stato ospite di Vittorio Sgarbi, il nostro cucciolo ha rincorso il portierone finchè non gli ha strappato l'autografo.

Si parcheggia, si combatte un po' per entrare. Ma cavolo se ne vale la pena! Stadio super, campo infinito tifoseria carica. E poi quando entrano loro, gli 11 titolari, woooow un boato. Che brividi! Già vedere il riscaldamento è una spettacolo, ma poi una partita davvero unica. Sembrava che anche la Juve volesse regalare una giornata speciale al nostro piccolo calciatore tifoso. Una marea di gol, di contrasti, di episodi da seguire con il fiato sospeso. Una gran partita per tutti ma per noi in modo speciale! Soprattutto per me che il calcio non l'ho mai amato ma i figli ti fanno cambiare, le loro emozioni diventano le nostre. Una grande giornata, a casa stanchi ma felici piu che mai! Grazie Angelo e grazie Juventus!

Ingrid Pipan

Letto 100 volte Ultima modifica il Martedì, 24 Ottobre 2017 12:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna