Sabato, 31 Marzo 2018 07:31

Lettera dagli Amatori San Luigi: "Figc e arbitro disastrosi"

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
La squadra degli Amatori San Luigi La squadra degli Amatori San Luigi

Riceviamo e pubblichiamo. Naturalmente Sportest è a disposizione per eventuali repliche dei soggetti coinvolti.

Sabato 17 abbiamo giocato contro il Leon Bianco B, squadra di Cormons. Assegnato a dirigere l'incontro era un arbitro di Monfalcone, ma in campo si presenta un arbitro della sezione di...Cormons. Questi più volte mi richiama (essendo capitano della squadra nonchè dirigente) a pochi centimetri dalla faccia, affinchè non si rida in panchina o che il nostro portiere dia indicazioni ai nostri giocatori pena l'espulsione. Dopo una caterva di errori eclatanti da parte sua (ma che ci possono stare), la partita finisce con la nostra sconfitta per 2 a 0. L'arbitro ci consegna la copia firmata del referto e la cosa finisce lì o almeno speravo. A distanza di 6 giorni (venerdì 23 marzo alle 18.21) arriva il comunicato della Figc, che squalifica un mio giocatore mai espulso in campo nella partita in questione (nè cartellino rosso nè scritto sul referto consegnatoci a fine gara). Io non do bada al fatto, che il comunicato non è uscito come al solito al mercoledì/giovedì in quanto non ho avuto espulsioni ufficialmente e faccio giocare il mio difensore che appare però squalificato misteriosamente sul comunicato Figc. Comunico immediatamente la cosa alla Figc tramite mail a cui non segue risposta. La settimana successiva affrontiamo lo Julia (squadra battuta sul campo 1 a 0), che presenta ricorso (a quanto scritto sul comunicato.. anch'esso presentato al venerdì sera..). Ora dico...ma io come posso replicare a qualcosa di cui non ho comunicazione? Questa Figc esiste, risponde a mail o vuole solo incassare? Gli arbitri dovrebbero essere in grado di gestire le partite ed invece accendono micce e innervosiscono i giocatori. Mi è toccato aspettare (per una partita giocata in casa) due ore in quanto agli arbitri non era stato comunicato il cambio di orario e campo, regolarmente comunicato dalla mia società due settimane prima. Ho dovuto chiamare io una decina di persone per non far sospendere la partita e far slittare il match successivo della prima squadra. In precedenza per una nostra partita - su richiesta della squadra ospitante viste le condizioni avverse - mi era stato chiesto via mail lo spostamento, omettendo di avvisare la Figc come da procedura. La Figc decise di far pagare una multa a entrambe le squadre perchè l'arbitro non era a conoscenza della sospensione. Ora la comunicazione esiste per poter mandare avanti il mondo. Il rappresentante della Figc chiese a inizio stagione l'istituzione di un gruppo di rappresentanza per far girare al meglio il campionato e io risposi presente! L'idea era quella di recuperare e aumentare il numero di squadre, ma così mi sa che il numero diminuirà il prossimo anno!

Sergio Lavorino, Amatori Calcio San Luigi

Letto 271 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna