Sabato, 16 Dicembre 2017 22:02

Cassano Magnago autoritario, Principe ko in casa

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Una fase della gara Una fase della gara

Un brutto primo tempo fatto di confusione in attacco e di qualche gol di troppo subìto dalla distanza.

E’ così che la Principe perde in casa contro il Cassano Magnago che per contro ha disputato un’ottima partita meritando alla fine il successo. La Pallamano Trieste rischia insomma di mettere da parte i sogni di gloria e cioè quelli dei play-off (raggiunta al quarto posto da Merano e avvicinata dall’Eppan) per concentrarsi sull’obiettivo iniziale, ossia quello della salvezza. Lombardi sempre in vantaggio, praticamente dal primo all’ultimo minuto.

I ragazzi di Oveglia solo per due volte sono stati capaci di raggiungere gli avversari, sul 3-3 e sul 4-4. Cassano Magnago avanti al 15’ sul 6-9, sull’8-13 al 24’ e sul 9-14 alla sirena del primo tempo. In apertura di ripresa subito a segno gli ospiti per il massimo vantaggio: 9-15. A questo punto Trieste reagisce, con Carpanese e con Crespo arriva sul 12-15. All’8’ però il distacco aumenta nuovamente: 13-18. Quattro reti di seguito di Udovicic regalano alla Principe la speranza: 18-20 con 16’ ancora da giocare. La gara è riaperta. Udovicic ancora a bersaglio per il 21-22 e poi palla in attacco per Trieste che manca il pareggio. Dalla parte opposta segnano i lombardi: 21-23. Lo scatenato Udovicic riporta ancora i suoi ad una rete: 22-23. La Principe recupera palla e lo stesso Udovicic centra il palo, sfera ancora giuliana ma Carpanese si fa parare il tiro dall’estremo difensore avversario. Si arriva così sul 22-24. Udovicic su rigore insacca ancora: 23-24 al 26’.

La svolta della gara poco dopo, ancora Udovicic al tiro, la palla termina fuori ma probabilmente subendo un fallo. Per gli arbitri è invece tutto regolare. I cinici di Cassano Magnago colpiscono dall’altra parte: 23-25. Trieste non vuole mollare, due pali nella stessa azione e partita a questo punto pressochè conclusa. Solo per le statistiche il gol di Visintin a 30” dalla fine e quello ospite sulla sirena.


I tabellini della giornata


Trieste - Cassano Magnago 24-26 (p.t. 9-14)
Trieste: Zoppetti, Allia, Muran, Sodomaco, Sandrin, Pernic, Crespo 9, Baragona, Modrusan, Di Nardo, Carpanese 1, Postogna, Visintin 5, Udovicic 9. All: Giorgio Oveglia
Cassano Magnago: Ilic, Scisci 5, Fantinato 2, Saitta 2, Milanovic 7, La Mendola 1, Bassanese 3, Cenci, Gallazzi, Dorio 3, Decio 2, Bortoli 1, Calandrino. All: Davide Kolec
Arbitri: Simone - Monitillo

Malo - Alperia Meran 28-31 (p.t. 15-16)
Malo: Danieli, Marchioro 1, Bellini 4, Franzan, Marino 1, Cabrini, Berengan M. 1, Santinelli, De Vicari 3, Crosara, Iballi 1, Pavlovic 5, Argentin 7, Aragona 5. All: Fabrizio Ghedin
Alperia Meran: Radojkovic 3, Prantner M. 8, Gufler 6, Suhonijc 8, Bartsch, Starcevic 3, Freund, Martinati, Prantner L, Stecher 1, Stricker Laurin, Stricker Lukas 2. All: Jurgen Prantner
Arbitri: Rosca - Merisi

Bozen - Brixen 26-26 (p.t. 16-12)
Bozen: Volarevic 1, Moretti 7, Sonnerer 3, Dapiran 4, Waldner, Mittersteiner, Stricker, Sporcic 6, Gufler, Pescador, Gaeta 1, Innerebner, Turkovic 4. All: Alessandro Fusina
Brisen: Plattner, Kovacs, Castro 1, Wieland, Wierer, Slanzi, Ranalter 1, Oberrauch, Basic 10, Lazarevich 11, Brzic 1, Hirber, Sader, Dorfmann 2. All: Rene Kramer
Arbitri: Zendali - Riello

Metallsider Mezzocorona - Eppan 22-23 (p.t. 9-12)
Metallsider Mezzocorona: Benigno, Manna 3, Boev 2, Rossi F. 1, Varner, Amendolagine, Rossi L, Luchin, Franceschini 1, Corrà, Rossi N. 3, Tumbarello 5, Kovacic 7, Stocchetti. All: Luigi Agostini
Eppan: Tschigg 1, Oberrauchc, Pikalek, Singer 5, Andergassen, Bortolot, Pircher Moritz 3, Michaeler, Wiedenhofen, Trojer-Hofer 5, Unterhauser, Jelusic 3, Pircher Michael 6. All: Marcello Rizzi
Arbitri: Cozzula - Manca

Molteno - Pressano 23-29 (p.t. 13-19)
Molteno: Redaelli M, Thiaw, Ochoa 9, Galizia L, Redaelli G. 7, Mella G. 2, Frigerio, Dell’Orto 1, Marzocchini 1, Pirola 1, Garroni, Stefanoni, Panipucci, Brambilla 2. All: Gaspare Scalia
Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Fadanelli, Bolognani 4, Chistè 2, D’Antino 4, Di Maggio 4, Giongo 1, Bertolez 1, Sampaolo, Alessandrini, Folgheraiter 6, Senta 2, Moser. All: Branko Dumnic
Arbitri: Vizzini – Guttadauro

La classifica: Bolzano 25; Pressano 20; Bressanone 17; Trieste, Merano 15; Eppan 12; Cassano Magnago 11; Malo 8; Molteno 4; Mezzocorona 3.

Letto 187 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna