Sabato, 25 Gennaio 2020 22:29

Fasano amara, Pallamano Trieste nuovamente penultima in classifica

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Una fase della gara d'andata Una fase della gara d'andata

La Pallamano Trieste cade a Fasano per 29-26 dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 14-13.

Ad inizio ripresa però c’è il parziale pugliese di 7-1 (20-15) che incanala la sfida verso i locali. Contro un’avversaria alla portata dunque non è arrivato il bis dopo il successo casalingo contro il Gaeta di sette giorni prima. Una sconfitta pesante perché le dirette avversarie nella lotta per la salvezza fanno bottino pieno, cioè Gaeta e Fondi, anche se quest’ultima supera il Cologne, ultimo della lista. Da segnalare l’esordio di Mustapic, autore di 4 reti.

La classifica: Conversano 26; Siena 24; Bressanone 22; Cassano Magnago 21; Bolzano 20; Sassari 19; Pressano 15; Merano, Fasano 13; Eppan, Gaeta, Fondi 8; Trieste 7; Cologne 4.

Il tabellino.

JUNIOR FASANO           29
ALABARDA TRIESTE    26

FASANO: Angeloni, Angiolini 3, Bargelli 1, Colella, P. De Santis, L. De Santis 1, Errico 1, Grassi, Knezevic 1, Messina 3, Notarangelo 5, palmisano, Pavani, Pignatelli 8, Pugliese 6, Vinci. All. Ancona.
TRIESTE: Modrusan, Zoppetti, Di nardo 1, Fidel 2, Grosu, Hrovatin 1, Mustapic 4, Pernic 2, Popovic 3, Radojkovic 9, Sandrin, valdemarin 1, Visinitin 3. All. Carpanese.

 

Letto 73 volte Ultima modifica il Domenica, 26 Gennaio 2020 12:11
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli