Sabato, 14 Settembre 2019 21:57

Inizio di stagione negativo, Pallamano Trieste battuta in casa dal Fasano

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Una fase della gara Una fase della gara

Una stagione, quella del Cinquantennale, che si preannuncia avara di soddisfazioni in casa della Pallamano Trieste.

Dopo l’esordio negativo di Fondi ecco una sconfitta anche al debutto casalingo contro il Fasano, compagine questa apparsa mediocre. Radojkovic sblocca il risultato dopo 2’30”. Immediato pari ospite. Hrovatin si fa parare un rigore ma poco dopo trova il 2-1 e Fidel il 3-1. Il +2 è il massimo vantaggio triestino della sfida. Dal 3-1 al 3-4, poi 5-4 per i locali e dal 7-7 si passa al 7-11. Il primo tempo si chiude sul 12-14. Ad inizio ripresa la Pallamano Trieste rimonta e con Visintin ottiene il 15-15. Dal 18-19 al 20-19 per i ragazzi di Carpanese. Ma Trieste si ferma qui. In breve con un parziale di 4-0 i pugliesi mettono la freccia e scappano. Un doppio Radojkovic (22-23 al 23’) illude Chiarbola. Ma il Fasano trova la forza per chiudere la partita. Alla sirena è 26-28.

Nel tabellino triestino ci sono 6 centri per Radojkovic, 4 per Allia, 3 per Fidel e Hrovatin, 2 per Di Nardo, Pernic, Visintin e Sandrin, 1 per Dovgan e Sodomaco. Negli ospiti spiccano le 8 marcature di Bargelli e le 6 di Angiolini.

Letto 46 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli