Sabato, 09 Marzo 2019 19:23

La Pallamano Trieste di Carpanese supera Bressanone

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Difesa triestina aggressiva contro Bressanone Difesa triestina aggressiva contro Bressanone

Esordio vincente per Andrea Carpanese da allenatore della Pallamano Trieste.

Dopo una gara sofferta l'Alabarda infatti riesce nel finale ad avere ragione del Bressanone, il punteggio è sin troppo largo per quanto visto sul parquet. Prima rete della gara di Lekovic. Poi gli ospiti provano l'allungo portandosi a +4: 7-3. Trieste rimane in scia: 12-9. Radojkovic firma il pari sul 16-16. Le squadre vanno al'intervallo sul 18-18. Ad inizio ripresa Bressanone va avanti di due reti in pochi secondi: 18-20. Dovgan impatta sul 22-22. Di Nardo firma il sorpasso: 23-22. Sul 24-23 espulsioni per 2' in poche battute per Di Nardo e Pernic. Ma Milovanovic in porta sfodera tre grandi parate. Un doppio Radojkovic poorta il punteggio sul 28-25. Nel finale Trieste contrtolla e allunga sino al 33-27 conclusivo. Dopo la Coppa Italia e qualche prestazione precedente sottotono si è rivisto il cuore e l'orgoglio biancorosso.

Il tabellino.

TRIESTE           33

BRESSANONE   27

TRIESTE: Modrusan, Milovanovic, Doronzo, Ivic, Radojkovic 7, Lekovic 5, Tocchetto, Muran, Pernic 5, Di Nardo 1, Dovgan 5, Visintin 4, Sandrin 3, Hrovatin 3, Allia. All. carpanese.

BRESSANONE: Pfattner, Nenadic 6, Diego Crespo 8, Castro 4, Dorfmann 1, Wieland, Wierer, Brugger, Renalter 1, Basic 3, Mitterutzner 1, Tedesco 1, Sader 2. All. Da Rui.

 

Letto 139 volte Ultima modifica il Domenica, 10 Marzo 2019 11:36
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi commenti agli articoli