Sabato, 12 Novembre 2022 19:42

La Pallamano Trieste torna a correre, battuto il Torri

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una fase della gara Una fase della gara

La Pallamano Trieste si rialza dopo la sconfitta di Eppan.

Lo fa contro una delle pretendenti alle prime piazze come il Torri. Senza l’infortunato Pernic (20 giorni di stop) le rotazioni sono ancora inferiori ma la classe e il cuore non mancano alla squadra di Radojkovic.

 

Il primo gol della contesa è di Di Nardo, pareggio ospite di Rizzi. Radojkovic su rigore e Mazzarol danno il 3-1. Botta e risposta con Nicoletti, Visintin e N. Zennaro per il 4-3. Il Torri potrebbe pareggiare ma Pittarella indirizza fuori un rigore. Trieste scatenata, a segno in sequenza Di Nardo, Mazzarol, Radojkovic (rigore), Visintin e ancora Radojkovic: 9-3. Pittarella su rigore rompe il ghiaccio per i suoi. Trieste si mantiene avanti ma i veneti arrivano sul meno 3: 11-8. Nel finale di tempo a bersaglio ancora Radojkovic, Sandrin e Visintin per il 14-8 con si va al riposo.

L’inizio della ripresa è all’insegna dei rigori, a bersaglio Radojkovic e Visintin, Igwesi invece se lo fa parare. Trieste arriva sino al più 9 sul 21-12. Il Torri prova a reagire e si porta sul meno 5 sul 22-17. Sandrin sblocca  i suoi: 23-17. I padroni di casa restano avanti, un po’ di preoccupazione sul 25-21 ma il duo Visintin-Urbaz chiude la gara: 27-21. Segnano poi Nicoletti, Sandrin e Piletti, quest’ultimo su rigore. Trieste chiude in cinque per i 2’ inflitti a Urbaz (28’02”) e a Di Nardo (28’41”).

 

Il tabellino.

 

PALLAMANO TRIESTE    28

TORRI                             23

(primo tempo 14-8)

PALLAMANO TRIESTE: Postogna, Zoppetti, J. Radojkovic 6, Oblascia, Mazzarol 4, Urbaz 4, Di Nardo 4, Baragona, Valdemarin, Del Frari, Sandrin 4, Perin, Visintin 6. All. F. Radojkovic.

TORRI: Maistrello, Toffanin, N. Zennaro 4, Bigon, Piletti 6, Rizzi 2, M. Zennaro, Tesar, Bilò, Lucarini, Igwesi, Santolero, Nicoletti 5, De Franceschi 1, Pittarella 5. All. Jasarevic.

Letto 56 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimi commenti agli articoli