Sabato, 30 Aprile 2022 19:17

Pallamano Trieste, futuro societario più sereno e sul campo vittoria in casa dello Sparer Eppan

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Un momento della visita della SLC Management Un momento della visita della SLC Management

Il giorno prima la presentazione della nuova partnership con la SLC Management

con presenti i vertici della società tedesca e cioè il presidente Alfonso Madeira, il CEO Maximilian Madejra ed il responsabile commerciale Markus Niederweiser (ex portiere biancorosso degli anni ‘90), poi la trasferta sul parquet dello Sparer Eppan con i verdetti delle due squadre già scritte, Trieste salva e padroni di casa ai play-out. Partita dunque senza grosse emozioni, praticamente un allenamento per entrambe, primo tempo equilibrato e primo vantaggio triestino sul 10-11. Altre due reti ospite per il 10-13. Prima frazione che si chiude sul 15-16. Nel secondo tempo spazio anche per il portiere Postogna, fermo da sei mesi per un infortunio. Lo Sparer impatta a quota 25. Nel finale la spunta Trieste che chiude con tre reti di vantaggio. Sabato prossimo l’ultimo appuntamento stagionale, a Chiarbola arriverà il Pressano, quinto della classe.

 

 

Il tabellino.

 

SPARER EPPAN                  26

PALLAMANO TRIESTE        29

(primo tempo 15-16)

SPARER EPPAN: Bortolot, Pliger, Oberrauch 9, Slijepcevic, Singer 1, Pircher, Brantsch 6, Raffi, Wiedenhofer, Pircher 1, Morandelli, Lazarevic 8, Santinelli, Stankovic, Morandell. All. Forer.

PALLAMANO TRIESE: Fasanelli, Zoppetti, Postogna, Radojkovic 1, Aldini 4, Hrovatin 5, Mazzarol 1, Pernic, Di Nardo, Visintin 6, Stojanovic 6, Sandrin 2, Bratkovic 4. All. Radojkovic.

Letto 410 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimi commenti agli articoli