Mercoledì, 29 Agosto 2018 14:06

Pallamano Trieste, secondo posto al Memorial Combatti

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Continuano gli impegni precampionato per la Pallamano Trietse.

Dapprima il Memorial Combatti con il secondo posto ottenuto dai biancorossi, poi l'amichevole vinta contro il Mokerc.

Pallamano Trieste - Rk Mladi Rudar 19-20 (11-10)
La gara inaugurale della XVII^ edizione del Memorial Aldo Combatti si apre con la sfida tra la Pallamano Trieste e i croati del Rk Mladi Rudar. L'incontro si presenta piuttosto vivace sin dalle prime battute di gioco oltre che equilibrato, la dura preparazione di questi giorni si fa sentire nelle gambe dei giuliani ma nonostante ciò la formazione di coach Pucelj dimostra di essere già in palla adottando a più riprese una difesa aggressiva al punto giusto tanto da mettere spesso in difficoltà la formazione ospite, in attacco Lekovic nonostante la sua condizione di forma non sia al top a causa di un forte colpo subito nei giorni scorsi al gomito destro dimostra le sue potenzialità sia al tiro che nei assist forniti ai pivot biancorossi.
Nel suo ruolo naturale capitan Visintin si mette in evidenza a più riprese mentre ai giovani Allia,Hrvatin e Sandrin vengono concessi minuti importanti in un match che viene sbloccato da una rete ospite a 3'' dalla sirena finale.

Rk Mladi Rudar - Rk Ajdovscina 29-21 (14-10)

La netta vittoria del Rk Mladi Rudar sul Rk Ajdovscina consegna la matematica vittoria del Memorial Aldo Combatti ai croati in una gara dominata sin dall'inizio.

Pallamano Trieste - Rk Ajdovscina 23-20 (12-10)

Senza la coppia straniera (Miskovic è stato tenuto a riposo in via precauzionale a causa di un leggero stiramento all'inguine) Trieste si porta subito in avanti ma viene ripresa a metà della seconda frazione (tutte le partite si sono giocate su 2 tempi da 25') con gli sloveni ad impattare sul 14-14, a questo punto sale in cattedra l'asse Dovgan-Pernic a trovare l'allungo decisivo al successo utile a consegnare ai biancorossi il secondo posto.
Una menzione di merito va rivolta a Radojkovic, ottima la sua prova nel ruolo di centrale, e al giovane Sandrin per quanto dimostrato nella prima frazione di gioco.

Amichevole


Pallamano Trieste - Rk Mokerc Ig 29-26 (14-12)

Prosegue la marcia di avvicinamento dei biancorossi verso l'esordio in campionato con Trieste che nella giornata di ieri ha affrontato in amichevole, nella consueta cornice del PalaChiarbola, gli sloveni del Rk Mokerc Ig in un match utile a tastare lo stato di forma della squadra di coach Pucelj priva dei due stranieri (tenuti a riposo in via precauzionale) e di Modrusan tra i pali.
L'avvio di gara è prettamente di marca giuliana con i padroni di casa a prendere in mano le redini dell'incontro sino a trovare il massimo vantaggio grazie alla rete del +4 (10-6) trasformata da Dovgan alla metà della prima frazione di un incontro che ha visto Trieste sempre in avanti con il tabellone a segnare il +2 (14-12) al 30'.
Nella ripresa partono subito forte gli ospiti a mettere la freccia del sorpasso nell'arco di 2' provando di fatto a scappare sul +5 (17-22) al 40', Trieste però non sta di certo a guardare e si rimbocca le maniche partendo dalla difesa dove tra i pali si mette senza dubbio in evidenza il nuovo arrivato Milovanovic a chiudere con grande autorevolezza la porta triestina innescando altresì rapidi contropiedi utili a riportare nuovamente in carreggiata la squadra di casa abile a trovare la rete del pari (22-22) con Pernic al 47' e il successivo vantaggio dell'innarrestabile Carpanese (23-22) 2' più tardi. L'ultimo sussulto sloveno viene registrato al 53' (24-24), da qui in poi è quasi un monologo biancorosso dove a lanciare i suoi verso la vittoria è Radojkovic sempre più decisivo nell'impostare in cabina di regia le manovre di un gioco piacevole da vedersi oltre che in più occasioni particolarmente fluido dove l'impronta del coach è ben evidente: l'incontro termina 29-26 a favore di Trieste con la squadra a riprendere gli allenamenti già a partire dalla giornata odierna proiettata verso l'amichevole di venerdì 31 agosto a Parenzo (Croazia).

Letto 113 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna