Domenica, 11 Febbraio 2018 23:19

Pallamano Opicina, continua il mal di trasferta: sconfitta a Ferrara

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Prosegue il trend negativo esterno stagionale dell’Alabarda Onoranze Funebri Opicina.

I gialloneri di coach Vlado Hrvatin si sono infatti arresi sul parquet del PalaBoschetto contro il Ferrara United (29-21 il risultato finale), contro una delle squadre più in forma del girone B di Serie A2. Gli emiliani, prima del successo interno sui giuliani di ieri, erano infatti reduci da un filotto di 4 successi consecutivi in campionato. Striscia positiva che consente al team emiliano di salire a quota 17 punti in classifica, agganciando al secondo posto il trio formato da Taufers – Brixen – Vigasio. L’Alabarda, invece, ancora a secco lontano dal PalaCova (6 sconfitte in altrettanti match esterni stagionali) resta ferma a quota 5, scivolando a -6 dalla zona salvezza. Match che non era iniziato in maniera negativa per l'Alabarda. Le reti di Van Den Dungen e capitan Varesano permettevano all'Opicina di restare in scia ai ferraresi, prima, e di impattare (rispettivamente al 13' sul 4-4, e al quarto d'ora sul 5-5) poi. Successivamente a salire in cattedra sono gli emiliani, che trascinati dalle marcature di Corrado Sgargetta e dei fratelli Hrstov, scappano sul 10-6 (minuto 21). Gaggero rompe il digiuno di gol di marca giuliana, ma si rivelerà troppo poco per arginare la verve del Ferrara United (15-9 il parziale a metà gara). Il primo quarto d'ora della ripresa è un monologo dello United. Gli emiliani a suon di gol passano dal +6 di metà gara al vantaggio in doppia cifra siglato da Garani (21-11 al minuto 42). Il team di Ribaudo continua infatti a pigiare il piede sull'acceleratore; Garani e Sgargetta trascinano lo United sul +13 (24-21 il parziale). Vantaggio che di fatto scolpiscel’affermazione degli emiliani. L'Alabarda, se non altro, rispetto alle trasferte di Bressanone ed Oderzo, riesce a chiudere in crescendo la contesa, limando il gap con i centri di Dovgan (alla fine miglior realizzatore giallonero con 7 gol) e Zimbardi. 

Il tabellino

H.C. FERRARA UNITED – ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA    29-21 (p.t. 15-9)
H.C. FERRARA UNITED: Scalabrin, Sigolo, Garani 8, Hristov A. 2, Sgargetta C. 11, Barta, Marzocchi, Maranini, Rosato 1, Hrstivov V. 4, Sgargetta D., Succi, Brancaleoni, Pieroni 1. All. Ribaudo
ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Benvenuti, Campagnolo A., Ciriello, Dandri, De Sanctis, Dovgan 7, Furlan, Gaggero 1, Leone 1, Milic, Perini, Van Den Dungen 6, Varesano 4, Zimbardi 2.
All. Hrvatin
ARBITRI: Prandi - Ambrosetti

Letto 19 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna