Domenica, 08 Ottobre 2017 12:13

Serie A2, l'Alabarda impatta all'esordio contro Bressanone

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una fase della contesa Una fase della contesa

Battesimo casalingo per l’Alabarda Onoranze Funebri Opicina dal retrogusto senza dubbio agrodolce.

Dopo una prima frazione in costante apnea, i gialloneri nella ripresa riescono a rimettersi in carreggiata, riuscendo (a metà del secondo atto) addirittura a prendere in mano le operazioni; alla fine il primo round stagionale contro Brixen termina però in parità (25-25 il risultato finale). Come detto partenza a dir poco difficoltosa per gli uomini di coach Vlado Hrvatin; pronti, via e Bressanone si porta subito a condurre con ben 4 reti di vantaggio, grazie all’ottima verve del figliol prodigo Dejakum (nella scorsa stagione in forza al Taufers).  L’Alabarda al minuto 6 riesce a sbloccarsi nella metà campo grazie al centro di Leone. Bressanone mantiene però il controllo, toccando il +5 al 22’ grazie a due penalty consecutivi di Gebhard (5-10 il parziale). Due reti consecutive messe a segno da Varesano e Van Den Dungen portano l’Opicina sul -3. Bressanone, trascinata da uno scatenato Da Rui (12 gol a referto), riesce comunque ad andare all’intervallo avanti sul 12-8. L’inizio di ripresa è però tutto di marca giallonera; Van Den Dungen prende per mano i suoi e con 3 pregevoli reti una in fila all’altra dimezza il distacco dagli ospiti. L’Alabarda prende ulteriore slancio e pone fine alla lunga rincorsa al minuto 41’, impattando sul 16-16 ancora una volta con un sontuoso Van Den Dungen. Brixen torna a condurre grazie a Da Rui, ma Ciriello e Varesano firmano il contro-sorpasso (18-17 al 44’). I gialloneri mantengono con sicurezza il volante, grazie anche ad alcuni interventi risolutori di Benvenuti. Per ben due volte l’Alabarda tocca il +2 (22-20, 23-21), senza però chiudere definitivamente la contesa. A 25” dalla sirena arriva la beffa, con il gol del 25-25 messo a segno da Da Rui.


ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA – SVV BRIXEN    25-25 (p.t. 8-12)
ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Benvenuti, Campagnolo A., Gaggero, Dandri 2, Perini, Fritegotto, Ansaloni, Ciriello 3, Campagnolo G. 1, De Sanctis, Leone 6, Sardoc, Van Den Dungen 9, Varesano 4. All. Hrvatin
SSV BRIXEN: Scardino, Ploner, Da Rui A. 12, Burkard, Dejakum 5, Leitner, Gebhard3, Bacher 3, Penn, Salcher 2, Manunta. All. Da Rui L.
ARBITRI: Faggin - Trevisan

Letto 75 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna