Lunedì, 10 Maggio 2010 17:44

Televita Trieste 2010: stagione in chiaroscuro e addio alla B-2

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

TRIESTE Una fugace apparizione di una stagione, un quartultimo posto che lascia aperto il tema ripescaggio, ma che ha tradito le attese degli appassionati:

questa in sintesi la stagione del Televita Trieste Volley 2010, che confidava di rilanciare il volley di un certo livello in città e di difendere la categoria nazionale, magari con un rilancio della disciplina sportiva, dando al contempo lustro a Trieste quale città ospitante un girone dei Mondiali maschili di settembre.

 

I freddi numeri offrono una prima analisi del cammino dei biancorossi, i quali hanno concluso le proprie fatiche con un ruolino poco soddisfacente, rappresentato da sette successi e ben diciannove battute d'arresto. Numerose le ragioni della debacle: il sorprendente livello delle avversarie in un girone che ha risentito di un innalzamento della qualità media delle formazioni; un amalgama difficile e stentato; l'enorme quantitativo di infortuni e di problemi fisici in una rosa non comunque ampia; errori di impostazione della stagione ed un deficit tecnico, che ha portato ad esempio a giocare l'intero anno con due soli centrali, e senza ricambi per un Mari il quale, da stella e uomo-immagine non ha corrisposto invece alle aspettative.

Ultima modifica il Lunedì, 24 Maggio 2010 17:55

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi commenti agli articoli