Domenica, 18 Aprile 2010 11:11

Due affermazioni e uno stop in C maschile.

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ricezione in palleggio di Polverari Ricezione in palleggio di Polverari foto Gennaro Visciano

Nell'attesissimo derby tra Sloga e Ferro Alluminio, la spuntano i biancorossi per 3-1

 (24-26, 25-19, 25-22, 25-21) confermandosi così la compagine più in forma delle triestine e legittimando la propria posizione in classifica. Nel primo parziale il Ferro Alluminio si rende protagonista di una partenza a razzo, con un vantaggio che tocca anche i cinque punti, ma i biancorossi riescono a rientrare sul 18 pari. Sul successivo sviluppo punto a punto è solo una zampata risolutiva a regalare agli ospiti il vantaggio. Lo scossone serve ai ragazzi di Peterlin per cambiare radicalmente atteggiamento: Ferro subito messo sotto e divario questa volta favorevole allo Sloga, che sbagliando meno e con una maggiore precisione porta a casa i rimanenti parziali. Per gli ospiti bene Klimic, Treu positivo dalla seconda linea nonostante i problemi alla schiena ed efficace Paron al servizio. Tra i padroni di casa Bertali torna titolare in regia e si fanno notare il solito Cettolo e Romano.

 

Questi i tabellini:

Sloga: Bertali 2, Cettolo 20, Ilić 0, Kante 9, Romano 16, Rožac 6, Privileggi (L), Devetak, Dussich 2, Taučer 10.

Ferro Alluminio: Veliscek 13, Treu 3, Fermo 6, Klimic 25, Paron 10, Flego 6, Chiarotti (L), Colautti e Clabotti.

Se lo Sloga è ormai salvo e lanciato verso una stagione positiva, il Ferro si deve ancora impegnare a conquistare un punto nelle prossime tre gare per difendere il quartultimo posto e respingere gli assalti dell'Olympia Gorizia. Impresa del Cus Trieste a Savogna a spese del Soca, superato 1-3 (25-18, 21-25, 14-25, 21-25) con una prestazione attenta e senza discontinuità di concentrazione . Gli isontini sorprendono gli ospiti infilandoli con un rapido 25-18, ma la formazione di Robba si riprende immediatamente e sale di tono e di intensità inanellando tre set consecutivi. Nel terzo è addirittura un monologo gialloblu che rifilano un sonante 25-14 ai padroni di casa. Con questo quarto successo il Cus, pur restando in ultima posizione, si mette nella scia di Porcia ed Olympia Gorizia, a un passo da entrambe le avversarie.

Ultima modifica il Martedì, 11 Maggio 2010 12:12

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli