Lunedì, 25 Ottobre 2021 10:48

Femminile, in B2 grande vittoria della New Virtus. In serie C vince solo l'Evs

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

In serie B2 femminile grande vittoria della New Virtus contro il Vega Fusion Venezia.

Primo set alle ospiti per 28-26, gli altri tre sono triestini con i parziali di 25-12, 25-20 e 25-21. NEW VIRTUS CUTAZZO BELLETTI: Casini 0, Russo 21, Bortoluzzi 7, Presello (L), Pellizzer NE, E. Riccio (K) 6, Fortunati 1, Velenik 14, Spadaro 19, Murer 3,Canarutto, Dodini L2. All. Kalc.

Nella serie C girone A l'Evs Midsteam piega per 3-1 il Pordenone mentre il Carso perde per 3-o contro il Portogruaro.

EVS: Marandici 20, G. Petz 3, De Sero 6, De Vidovich 1, Torcello 7, Vigini 27, A. Petz (L), Vicinanza 1, Zotti 2, Bonetti ne, Cernecca ne, Varriale ne, Ramani (L2).

ZALET CARSO: Ciuch 13, Furlan 5, Hussu 4, Radina 2, Tientcheu 4, Vattovaz 2, Misciali (L1), Lovriha (L2), Grilanc, Gruden 4, Mateja e Petra Gulich 0, Stergonsek 9, Vidoni. All. Daniela Ciocchi.

 

Nel girone B invece sconfitta per l'Antica sartoria Di Napoli a Latisana per 3-0 e sconfitta casalinga per il DoveVivo Cus Trieste, a passare al PalaCus è stata la Sangiorgina Volley, con un rotondo 0-3.

Gara in cui le universitarie di Vivona sono rimaste a contatto con il team friulano solamente nel primo set: le bassaiole possono contare su un collettivo forte e competitivo, con due giocatrici di Serie B1 in rosa. All’inizio, però, l’entusiasmo del Cus è travolgente tanto da portare il tabellone luminoso sul risultato di 16-11: il valore delle avversarie emerge con il passare dei minuti e, ricucito lo strappo, arriva la “volata” decisiva per la Sangiorgina, che si impone 21-25.

Le energie impiegate nello sforzo del primo set sono tante e questo, per il Cus, si rivelerà fatale: negli altri due set, infatti, l’affermazione della Sangiorgina è piuttosto netta. Specialmente nella seconda frazione, le friulane riescono a concludere sul 13-25, mentre nel terzo set il Cus dà fondo alle esigue energie rimaste per cercare di contrastare le avversarie.

La formazione di casa se la gioca fino al 10 pari, poi è la Sangiorgina a prendere il largo ed a concludere con il terzo set vincente, non permettendo alle “cussine” di rimontare.

 

CUS TRIESTE - SANGIORGINA   0 - 3

(21-25; 13-25; 16-25)

DoveVivo Cus Trieste: Ripepi 9, Roversi 11, Tabaro 1, Riccio 4, Masi 2, Brussolo 3, Comar 4, Canepari 1, Calducci, Brezigar (L1), Tuniz (L2), Crogliano ne, Steccazzini ne. All. Vivona

9 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli