Domenica, 31 Gennaio 2021 15:24

Serie B, Cus Trieste battuto anche a Padova

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Seconda sconfitta stagionale per l’MV Group Cus Trieste, nel campionato di Serie B

di pallavolo maschile 2020/2021: nella prima trasferta, dopo l’esordio con Portogruaro, i ragazzi di Francesco Toneguzzo affrontavano la BTM&Lametris Massanzago, in provincia di Padova, un team che già l’anno scorso militava in Serie B.

E’ finita 3 - 0 per i padroni di casa, con il Cus Trieste che non è riuscito a “strappare” la prima soddisfazione stagionale: andamento molto simile alla gara della scorsa settimana contro Portogruaro per Improta e compagni, che hanno combattuto a lungo nei primi due set, per poi cedere nel terzo e conclusivo set.

Massanzago è team molto fisico, con due centrali di due metri che, come preannunciato da capitan Gnani nel prepartita, hanno fatto la differenza: l’MV Group fa passi in avanti, sia sul piano della mentalità che dal punto di vista del riuscire a rimanere in partita per buona parte del set, grazie anche alle prestazioni positive dell’opposto Improta e del centrale Gambardella. Alcuni errori in battuta (ben cinque nel primo set) condannano però l’MV Group e, dopo il 25 - 18 del set iniziale, anche nel secondo parziale la musica è pressoché la stessa.

MV Group Cus che combatte, nonostante la minor fisicità, ma Massanzago è formazione d’esperienza che sa alternare efficacemente giocate tecniche e giocate fisiche nei momenti giusti: la tranquillità dei padroni di casa, unitamente all’esperienza ed al cinismo, permette loro di portarsi a casa anche il secondo set sul punteggio di 25 - 20, dopo minuti molto combattuti e scambi intensi. Nell’ultima frazione, l’MV Group alza bandiera bianca e Massanzago ne approfitta: i ragazzi di Toneguzzo, dopo aver prodotto il massimo sforzo nei due set iniziali, non hanno la stessa lucidità in alcune situazioni e devono arrendersi, concedendo il 3 - 0 finale agli avversari.

Così coach Francesco Toneguzzo a fine gara: “Sappiamo perfettamente che non abbiamo la fisicità delle altre squadre che andremo ad affrontare in questo campionato, ma proprio per questo dovremo migliorare dal punto di vista della cattiveria e sulle situazioni di correlazione muro-difesa, dove non abbiamo lavorato benissimo. Sottolineo però i passi avanti sotto l’aspetto tecnico-tattico rispetto all’esordio, pur con un po' di rammarico perchè dobbiamo lavorare ancora sull’aggressività e la volontà difensiva. Comunque, questo gruppo è composto da ragazzi nei quali credo dal primo all’ultimo, per cui dobbiamo incamerare gli insegnamenti di questo match che ci serviranno per le prossime gare, che saranno molto toste come del resto è il nostro mini-girone. Ora ci rimbocchiamo le maniche e inizieremo a costruire, mattone su mattone, la nostra “casetta” per cercare di essere sempre più competitivi ed incamerare soddisfazioni”.

 

PALLAVOLO MASSANZAGO - CUS TRIESTE   3 - 0

(25-18; 25-20; 25-15)

BTM&Lametris Massanzago: Ballan 8, Monari 16, Martini, Rossignoli 13, Gasparini, Marcolin, Casarin, Nodari, Scattolin 12, Zanatta 1, Pettenuzzo, Porporati, Fiscon, Antonello 7. All. Falcini

MV Group Cus Trieste: Vattovaz 3, Princi, Berti 3, Michelon, Agnello, Improta 11, Vecellio, Dose, D’Orlando, Cavicchia, Gnani 1, Allesch 8, Gambardella 7. All. Toneguzzo

 

 

 

Arbitri: Sorgato e Lorenzin

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli