Giovedì, 19 Luglio 2018 13:09

Serie B2 femminile, il Cgs Coselli rileva i diritti del Cave

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

L'aver scandagliato il territorio nazionale e l'avere l'aiuto di una rete ad hoc

(oltre ad avere determinati paletti tra cui l'essere una scuola federale di pallavolo, l'avere il marchio di qualità, l'aver vinto dei titoli regionali giovanili grazie ad atleti di valore nazionale) ha permesso al Cgs Centro Coselli di Trieste di rilevare i diritti del club romano Cave e di conseguenza nella stagione 2018/2019 il sodalizio giuliano parteciperà alla serie B2 femminile. Un campionato da affrontare con un nucleo giovanissimo, basato sulle Under 18 e sulle Under 16 che peraltro saranno ancora in età per giocare nelle loro categorie di appartenenza. L'intento del team alabardato è di dare uno sbocco nazionale alle proprie tesserate e non veder emigrare elementi come la sua ex Linda Giugovaz (2000 fresca dello scudetto under 18 con le laziali del Casal de Pazzi) e quella Francesca Zia reduce dall'esperienza proprio al Cave. Rafforzato il quadro dirigenziale, il Coselli è al lavoro per definire il coach della compagine femminile, mentre la squadra maschile iscritta alla serie C regionale è stata affidata a Zoran Jeroncic.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi commenti agli articoli