Giovedì, 02 Agosto 2018 11:14

Alma scatenata: sotto le plance arriva Mosley, "The Human Elevator"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Alma Pallacanestro Trieste completa la squadra con il suo nuovo centro: si tratta di William Mosley, centro americano di 203 centimetri per 105 chili nato il 22 giugno 1989 a Shreveport, in Louisiana.

Firmato con un contratto 1+1, William Ralph Mosley Jr. è un lungo dalle grandi doti atletiche, stoppatore e rimbalzista di vaglia: sarà lui il muro difensivo della compagine di coach Eugenio Dalmasson, che acquista un giocatore di sicuro affidamento sotto le plance. Dopo la high school a Huntington, Mosley frequenta il college a Northwestern State dal 2008 fino al 2012, mettendosi in luce proprio nelle stoppate: nella stagione 2010/2011, infatti, risulta il miglior stoppatore di tutta la Division I della NCAA, con 4.9 “respinte” in 32 incontri giocati, un numero che lo proietta sotto i riflettori della pallacanestro universitaria americana.

Nella storia della NCAA è il quinto miglior stoppatore in assoluto, ma non viene scelto nel Draft 2012 ed allora comincia la sua carriera europea: nel 2012/2013 approda in Italia alla Fortitudo Bologna; dopo la piazza felsinea tocca, come tappe, anche Ferentino, Recanati e Latina, prima di firmare con i Legnano Knights, sempre in Serie A2. Nell’ultima stagione, “The Human Elevator” ha viaggiato a 11 punti, 9.5 rimbalzi e 1.6 stoppate in 32.9 minuti di media nella regular season, tirando con il 63% da due ed il 58% ai liberi; in tre gare di playoff, Mosley ha incrementato il suo rendimento, garantendo 15.7 punti, 12.7 rimbalzi e una stoppata di media, con il 68% da due ed il 75% in lunetta, facendo le gioie dei Legnano Knights. Il suo compito sarà quindi quello di custodire i tabelloni e, in accoppiata con Peric, di formare il tandem di lunghi titolari del quintetto biancorosso.

Queste le parole di Marco De Benedetto, team manager di Alma Pallacanestro Trieste: “Mosley rappresenta alle perfezione uno degli elementi che cerchiamo per costruire la prossima stagione: la fame e la voglia di affermarsi nel massimo campionato. Vale per il club e vale per Mosley, ragazzo che grazie alla sua costanza nelle ultime stagioni si metterà alla prova in serie A. Ci aspettiamo che possa dare un grande e costante contributo di energia e intensità sui due lati del campo”.

Letto 82 volte
redazione

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna