Skip to main content

Play-off femminili, Coopsette costretta alla bella da Vigarano

14 Maggio 2010
di vicedirettore

Tutto rimandato a gara 3 tra Coopsette Muggia e Vassalli Vigarano. Nella finale di ritorno

 

dei play-off, le rivierasche perdono in casa e sciupano l’opportunità di chiudere la serie sul 2-0 e approdare così allo spareggio valido per la promozione in A2. A parte qualche vantaggio iniziale targato Coopsette, è Vigarano a condurre le danze e a dimostrare più tonicità, soprattutto in difesa. Le ragazze di Trani stentano a contenere le penetrazioni delle indemoniate Savelli (soprattutto nel primo quarto) e Aleotti, che chiuderà con 31 punti e la palma della miglior giocatrice indiscussa del match. Imperfetta in difesa, la Coopsette non riesce a esercitare il predominio sotto canestro come successo in gara 1, e Fabris dall’altra parte ha vita più facile. Vigarano si porta all’intervallo con una dote di 7 punti, margine che una bomba di Aleotti allarga fino al +14 nel  terzo quarto. Questo massimo svantaggio scuote Borroni e socie, che rientrano fino al –4 a 3’ dalla sirena. Ci sarebbero altre due occasioni per andare al –2, ma non vengono capitalizzate, e sul +6 di Vigarano, fermata su un contropiede che costa a Gherbaz un fallo intenzionale, la gara si chiude, e il discorso qualificazione si riapre: appuntamento a sabato sera a Vigarano per la bella.


Coopsette Muggia   68
Vassalli Vigarano    74
(18-21, 34-41, 51-58)
COOPSETTE MUGGIA: Borroni 20, S. Cergol 3, Gherbaz 7, Cumbat 12, Meola 8, J. Cergol 18, Kraus ne, Fragiacomo, Cossutta, Esposito ne. All. Trani.
VASSALLI VIGARANO: Savelli 18, Previati ne, Basso 1, Aleotti 31, Marchioni 2, Nosella, Silvestrin 4, Fabris 14, Venzo 4, Campana. All. Ravagni.
ARBITRI: Poulidis di Padova e Menegalli di Verona.
NOTE – Tiri liberi: Coopsette Muggia 18/22, Vassalli Vigarano 23/36.