Skip to main content

Serie B, lo Jadran cede nel finale al quotato Cento

15 Novembre 2014
di vicedirettore

Ennesima sconfitta (la settima su otto in dirittura d'arrivo) per lo Jadran Franco Robert in uno degli anticipi dell'ottava giornata. Al PalaRubini la compagine di Andrea Mura si arrende a Cento, squadra organizzata e dotata di buone individualità come il play Demartini e l'ala Cutolo. Il team triestino si rende protagonista di una partita combattuta fino a un minuto e venti dalla sirena, poi i padroni di casa pagano l'uscita di Malalan e dei due Batich. Gli ospiti riescono a prendere alcune volte quattro/cinque punti di vantaggio, ma i giuliani rispondono colpo su colpo e sanno anche mettere il naso avanti così da mettere pressione agli avversari. Alla lunga, però, gli sconfitti pagano una mano poco calda al tiro nei momenti cruciali del match (anche se complessivamente Franco con cinque bombe, De Petris e Ban fanno il loro in attacco) e i pochi liberi conquistati (sei in tutto - di cui tre realizzati) a fronte del 23/29 fatto registrare dagli ospiti dalla lunetta. Ospiti tra l'altro un po' più prestanti sul piano fisico. Lo Jadran, ancora fanalino di coda del girone B di serie B, avrà ora un turno di riposo.
 


Il tabellino.

 

JADRAN TRIESTE   72
TRAMEC CENTO     79

(22-20, 43-41, 56-59)
JADRAN FRANCO ROBERT TRIESTE: Marusic, Ban 21, De Petris 16, Malalan 7, D. Batich 11, M. Batich 2, Gelleni, Ridolfi, Franco 15, Zobec n.e. Coach Mura
TRAMEC CENTO: Vitali 5, Bianchi 14, Demartini 15, Carretti 13, Cutolo 9, Govoni n.e., Ikangi, Di Trani 17, Quarisa 6, Pederzini n.e. Coach Albanesi
ARBITRI: Somensini di Manerba del Garba (Brescia) e Balzarini di Milano.

Tag: Jadran