Skip to main content

bocce trieste

Bocce a Pietra Ligure, primo posto per l'Acli nella classifica a squadre

Sabato e domenica 7 e 8 ottobre la sezione triestina della U.S.Acli APS Bocce Volo ha partecipato a Pietra Ligure al 61° Criterium Nazionale delle ACLI e ha raccolto significativi risultati nel complessivo della manifestazione e principalmente il primo posto assoluto nella classifica a squadre.
Un’esperienza fantastica per il nostro gruppo, una bella e impegnativa competizione sportiva ma soprattutto grandi momenti di divertimento e socialità con tutti i partecipanti.
Ma elenchiamo qui di seguito i risultati ottenuti iniziando da Claudio Pacor che ha indossato la maglia di Campione Nazionale nella specialità “individuale maschile” con a ruota al terzo posto anche Giorgio Del Negro.
Nelle “coppie maschile” bronzo per Giorgio e Paolo Negrini e, sempre per il settore maschile ancora piazzamenti per le coppie Benaglia – Furios e Fedele – Odorico.
Nel settore femminile specialità “individuale” sul podio per il bronzo anche Ornella Flego con a seguire il piazzamento di Scotto Antonietta.
Doveroso segnalare la presenza e l’attiva partecipazione di Giorgio Zoli e di Enore De Cecco i nostri amabili decani (classe 1937-1939) che con la loro passione sportiva e la simpatia trascinante hanno sempre coinvolto e supportato i compagni in questa importante avventura.

Aldo Iacobini

Bocce a Trieste, in strada di Fiume il Noventa è più forte di tutti

La Bocciofila Triestina ha organizzato nel Bocciodromo Comunale in Strada di Fiume una gara a terne nazionale di propaganda cat. ACC – BBC e inferiori alla quale hanno aderito 24 formazioni provenienti da tutto il Triveneto che sono state affidate alla direzione del sig. Bet Giuseppe.
La manifestazione si è svolta sabato 23 e domenica 24 settembre e onestamente le squadre ospiti si sono dimostrate nettamente superiori a quelle giuliane che sono riuscite a difendere i colori di Trieste solamente con un quinto posto conquistato dal Portuale Bocce con Giulio Giraldi, Omar Braida e Santo Mondo.
Qui di seguito il referto arbitrale redatto dal direttore di gara che cita al 1.posto Noventa (VE) con De Toffol, Aliprandi e Varetto che in finale 12 a 7 hanno lasciato l’argento alla Sacilese (PN) con Ivan, Ardengo e Fratin, la terza piazza se la sono divisa Quadrifoglio (UD) di Ziraldo, Sostero e Casarsa assieme al Dolada (BL) di Carlin, Devecchi e Taddeo, al quinto il Portuale Bocce.
Da segnalare anche la gara regionale a coppie CD organizzata da Campolonghetto con la partecipazione di 66 formazioni dirette dal sig. Fabio Zoia che alla fine ha redatto il seguente referto di gara: 1.cl. Portuale Bocce con Omar Braida e Massimiliano Bubola che in finale 9 a 6 hanno battuto la Spilimberghese di Denis Caregnato e Lucio Piva, terza piazza per Campolonghetto-Chiarmacis con Ermes Cappellesso e Walter Paviotti assieme alla Tre Stelle di Fabio Battistella e Antonio Lamonaca.
 
 

Bocce Coppa Italia, Triestina battuta ed eliminata dal Pedavena

lle volte quel pizzico di fortuna in più può modificare un incontro pur senza nulla togliere ai bravi giocatori bellunesi ospiti nel Bocciodromo Comunale di Strada di Fiume. La Coppa Italia è una competizione molto selettiva che non da possibilità di recupero, un incontro perso significa eliminazione e in questo girone Est della fase Triveneta la Triestina è stata un po’ sottotono mentre i veneti ci hanno creduto fino in fondo e sono stati premiati.
Incontro affidato alla competenza del nazionale sig.Maurizio Tadina e le squadre entrano in corsia con individuale, coppia e quadretta come previsto dal regolamento, la Triestina guidata dal D.T. Mario Rosati e il Pedavena da Mauro Ceccon.
La quadretta schiera Palmisciano, Stebel, Marino e Smith (TS) contro Avesani, Corrent, Della Porta e Perotto e l’inizio è stentato, di studio, prendono le misure ma si mettono subito in luce i bocciatori veneti che spazzano i precisi accosti di Palmisciano e Stebel che a loro volta ben sostenuti da Smith e Marino iniziano a staccare e raccogliere scarti buoni che sgretolano gli avversari e che in un continuo crescendo 13 a 1 li portano alla vittoria in meno di un’ora di gioco.
Purtroppo nelle altre due corsie la musica cambia, la coppia Leghissa e Trentin si difende, tampona al meglio Casagrande e Viscusi che procedono sempre in vantaggio. Anche a Luca Balos manca la giusta concentrazione e il bravo Bottegal Sandro in particolare con precisi accosti riesce a mantenere un leggero distacco fin quasi la sirena che li vede sul 12 pari e qui con una bocciata molto difficile ma altrettanto precisa e coraggiosa Bottegal centra la boccia che dava la vittoria a Balos e chiude 13 a 12 a suo favore.
La coppia è staccata, nell’ultimo scarto tenta in tutto per tutto per portarsi in parità e andare alla giocata supplementare ma non riesce a concretizzare e cede 7 a 13 a favore degli ospiti che chiudono pertanto con successo l’incontro sul 4 a 2 eliminando la Triestina da questa competizione.

Da segnalare anche la gara nazionale a coppie categoria A/C – B/B e inferiori organizzata da Villaraspa e diretta dal sig. Giuseppe Bet dove sul podio per ricevere la medaglia d’oro sono saliti Balos Luca e Bersan Alessandro della Triestina che in finale hanno superato 8 a 1 il Quadrifoglio di Banelli Giuliano e Miani Luca, al terzo posto la Tre Stelle di Bagozzi Franco e Tassi Roberto assieme alla Pasch di Ziraldo Marco e Ridolfo Guido.

ALDO IACOBINI