Skip to main content

Assenze importanti nel Cus Trieste: sconfitta a Belluno

14 Marzo 2021
di vicedirettore

Nulla da fare per l’MV Group Cus Trieste sul campo della capolista Belluno: la formazione di “Ale” Blasi perde 3 - 0 in una gara certamente non facile e contro un team di assoluto valore. Oltretutto, piove sul bagnato per la formazione universitaria, che si presenta alla partita con le assenze di Gambardella e Lorenzo Blasi (quest’ultimo in panchina per onor di firma) e deve anche fare i conti con i problemi fisici alla schiena di Improta, che durante il riscaldamento si blocca e non riuscirà nemmeno ad entrare in campo.

Per il resto, solamente il primo set è stato più “combattuto”, con l’MV Group brava a non farsi prendere da alcun timore reverenziale: molto equilibrio fino al 14 pari, poi la qualità di Candeago (attaccante che già all’andata aveva fatto molto male al Cus) emerge e Belluno prende in mano le redini della frazione. Qualche errore di troppo in battuta non permette al Cus di tenersi ancora a contatto con i padroni di casa, che chiudono il primo set sul 25 - 19.

Nelle altre due frazioni, invece, decisamente c’è meno storia: Boz e Paganin sono molto ispirati e l’esperto Colussi li serve alla perfezione. L’MV Group cerca di metterci del suo, ma la qualità di Belluno è davvero tanta: “Poco da dire in una partita del genere, loro hanno giocato davvero un gran match - queste le parole del DS Messina -; da parte nostra, è importante ora tornare subito in palestra ad essere concentrati al massimo in vista del prossimo impegno casalingo, che sarà fondamentale, contro il Trebaseleghe”.

 

PALLAVOLO BELLUNO - CUS TRIESTE   3 - 0

(25-19; 25-15; 25-15)

Da Rold Logistics Belluno: Colussi 4, Boz 11, Candeago 13, Seveglievich 5, Piazzetta 7, Paganin 11, Schiano, Della Vecchia, Zanolli, Milani, Foroni, Burigo, Gallina. All. Poletto

MV Group Cus Trieste: Vattovaz 5, Princi 2, Michelon 6, Vecellio 6, D’Orlando 4, Allesch 7, Agnello, Cavicchia, Berti, Gnani, Regonaschi, Improta, Blasi L., Dose. All. Blasi A.

Arbitri: Oriolo e Bruno