Skip to main content

Qui Alabarda, Primi Calci come un rullo

30 Novembre 2016
di vicedirettore

Questa settimana ci si lecca le ferite dopo la sconfitta nel match contro la corazzata UFM. Dopo una prima frazione di gioco dove l'Alabarda si era comportata più che bene tanto da essere maggiormente pericolosa dei padroni di casa è arrivata un'inopinata sconfitta che ricaccia la compagine di mister Bovino nel gruppone per i Play off. Purtroppo davanti le polveri son bagnate e non si riesce a sfondare la porta avversaria. Da domani riapre il “mercato” e si vedrà se Bovino e Paolucci troveranno qualcosa in attesa che a gennaio rientrino gli infortunati di lungo corso Longo e Usai.

Questo il tabellino del match di domenica scorsa:

UFM - ALABARDA 2-0 (p.t. 1-0)
UFM: Contento, Tessari (18' st Sincovich), Germano, Pelos, Rebecchi, Corso, Valdemarin (38' st Bassi), Zanolla (33' st Tassone), Trentin (42' st Migliore), Milan, Mania. All.: Trentin
ALABARDA: Dintignana, Spazzali, Avellino (36' st Benevenuti), Tropea, Calò (42' st Ziani), Messina, Iadanza (8' st Saddik), Gurtner, Klauer (29' st Guercio), Kljajic, Napolitano (29' st Dragotto). All.: Bovino
ARBITRO: sig. Giugovaz di Trieste
MARCATORI: Milan al 44' pt; Trentin al 40' st
NOTE: Espulso al 39' st Tropea per doppia ammonizione; Ammoniti Trentin, Messina, Klauer, Gurtner. Al 35' pt Milan fallisce un calcio di rigore.

La prossima settimana la squadra è attesa da un tour de force in quanto domenica 4 arriva il Villanova all'Ex Militare, giovedì 8 c'è la partita valevole per gli Ottavi di finale di Coppa Regione contro la Castionese e domenica 11 si va a Poggio.

Intanto sabato i Primi Calci dell'Alabarda hanno letteralmente “rullato” a domicilio i pari età del San Luigi. I ragazzini terribili di Pasquale Amatruda e Marco Bovino crescono bene e la dirigenza tutta è molto soddisfatta.