Skip to main content
Adorante festeggiato dopo il gol dell'1-0

Due reti e tante occasioni, la Triestina piega la Pro Patria

12 Marzo 2023
di vicedirettore

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. E anche tramite un'ottima prestazione.

La Triestina supera la Pro Patria con due reti e tante altre occasioni importanti.

Un gran bel scambio tra Tessiore e Germano ha portato quest'ultimo a un cross dalla destra e la palla è arrivata sul secondo palo, dove Adorante l'ha appoggiato in fondo al sacco in modo vincente. Al 12', quindi, Tavernelli si è liberato bene per vie centrali, si è infilato nel corridoio a disposizione ed è andato al tiro, salvato dal portiere Del Favero in calcio d'angolo. Sugli sviluppi di quest'ultimo Paganini ha incornato non di molto alto. Al 31' e al 32' Paganini e Adorante ci hanno provato dal limite con due rasoterra usciti di poco. Infine al 42' una bella azione di casa ha permesso a Paganini di calciare da sottomisura e Del Favero ha fatto il miracolo di sventare in corner. Rossoalabardati vicinissimi al 2-0 anche all'11' della ripresa, quando lo smarcato Adorante svetta su un lancio dalla destra di Tessiore e spreca sul fondo a incrociare. E al 18' Tavernelli ci prova da posizione angolata con Del Favero a metterci la manona. Al 29', quindi, Pezzella ha lo spazio libero per battere dal limite, ma calcia debole e centrale. Poi al 47' Crimi si infila in area e insacca in diagonale.

 

TRIESTINA      2

PRO PATRIA   0

MARCATORI: p.t. 6' Adorante; s.t. 48' Crimi.

TRIESTINA (4-2-3-1): Matosevic; Germano, Masi, Piacentini, Rocchetti (34' s.t. Malomo); Gori (21' s.t. Crimi), Celeghin; Tessiore (29' s.t. Pezzella), Tavernelli (21' s.t. Felici), Paganini; Adorante (34' s.t. Minesso). In panchina Mastrantonio, Pozzi, Ghislandi, Galliani, Alessandro Lovisa, Lollo, Iacovoni, Pellacani, Sarzi/Puttini. All.: Gentilini

PRO PATRIA (5-3-2): Del Favero; Perotti (33' s.t. Piran), Sportelli, Lombardoni, Molinari, Ndrecka; Davide Ferri, Bertoni (33' s.t. Citterio), Nicco (21' s.t. Pitou); Stanzani (15' s.t. Castelli), Piu (15' s.t. Chakir). In panchina Mangano, Vaghi, Saporetti, Orlando/Vezzoni, Fietta, Gavioli. All.: Vargas

ARBITRO: Mucera di Palermo (assistenti di linea Pilleri di Cagliari e Rignanese di Rimini; quarto uomo Sauno di Bassano del Grappa).

NOTE Giornata soleggiata con un po' di borino (caldo al sole e freddino in ombra), terreno in discrete condizioni. Spettatori quasi duemila (a fronte dei 4.018 abbonati) + il personale di servizio, le forze dell'ordine, i giornalisti e i tesserati delle due società presenti sugli spalti. Rosso diretto a Ndrecka al 94' per reazione. Ammoniti Piacentini, Bertoni, Rocchetti, Lombardoni, Citterio. Corner 8-0. Recupero: 0' e 5'.